Analisi Fondamentale

SOMEC: ANALISI FONDAMENTALE

SMALL CAP

Somec [SOME.MI] è un gruppo specializzato nello sviluppo e nella realizzazione di grandi progetti navali e civili relativi a involucri vetrati. La società è suddivisa in due grandi divisioni. La prima è Seascape, che progetta e costruisce involucri vetrati per navi da crociera. Negli ultimi tempi, attraverso Oxin, si occupa anche di cucine professionali. 

La divisione Landscape fabbrica involucri vetrati per le costruzioni civili. Opera all'interno di questa divisione la controllate Fabbrica, molto attiva nel mercato degli Stati Uniti. 

Migliorano i risultati nel 2018. 

La società ha terminato il 2018 con ricavi pari a 169 milioni di euro, in rialzo del 50% rispetto ai risultati proforma del 2017.
L’Ebitda ha raggiunto la cifra di 17,9 milioni, di poco sopra le nostre attese pari a 17,4 milioni.  

La divisione.Seascape ha riportato vendite migliori delle nostre aspettative (119,3 milioni di euro). Meno positiva la divisione Landscape, con 49,6 milioni di euro di ricavi, contro 68,6 milioni stimati, a causa del protrarsi oltre il previsto del progetto relativo a Fabbrica. 

L’utile netto è stato pari a 7,8 milioni di euro, contro le nostre stime di 7,1 milioni. 

Il dividendo proposto ammonta a 0,50 euro per azione, che rappresenta un payout ratio del 60% sull’utile per azione di 0,83 euro. 

I risultati hanno raggiunto i target che la società aveva fornito in fase di Ipo.

Esclusi i costi sostenuti per la quotazione, l’Ebitda è stato pari a 19,7 milioni. 

Debito netto migliore delle stime.

La posizione finanziaria netta è stata pari a 5,5 milioni di euro, meglio delle nostre previsioni pari a 13 milioni di euro. La differenza può essere attribuita al miglior andamento del capitale circolante, poiché la società, in particolare Fabbrica, sembra aver beneficiato di migliori condizioni di pagamento verso la fine dell’anno, e dello sconto delle fatture di Fincantieri, sebbene questo elemento fosse già previsto nelle nostre stime. 

Grazie a questo risultato, la compagnia ha generato un ammontare di cassa operativa pari a 29,4 milioni di euro, con 3,1 milioni di investimenti e un flusso di cassa disponibile pari a 26,3 milioni. 

Il portafoglio ordini è rimesto stabile a 431 milioni di euro (433 milioni alla fine del primo semestre 2018). 

La compagnia ha annunciato l’acquisizione di nuovi ordini, del valore di 182 milioni di euro, dal primo gennaio 2019. 

Stime.

Le nostre stime a livello operativo sono invariate. Continuiamo ad aspettare un aumento dei ricavi di Fabbrica, visto che la società dovrebbe lavorare a pieno ritmo grazie agli ultimi ordini acquisiti. 

Abbiamo preso in considerazione maggiori ammortamenti e accantonamenti, parzialmente compensati da una tassazione più bassa del previso. 

La revisione dell’utile per azione è stata interamente determinata da fattori non ricorrenti. Assumiamo che l’assorbimento del capitale operativo porti ad un’espansione dei ricavi nel 2019, specialmente per Fabbrica. 

Per quanto riguarda la posizione finanziaria netta, aspettiamo un incremento a 14 milioni di euro, incluso l’esborso per l’acquisizione di Tsi, pari a 12 milioni di euro. 

Confermiamo la raccomandazione MOLTO INTERESSANTE, con target price pari a 31,5 euro.

Pensiamo che Somec sia ben posizionata per beneficiare a lungo termine degli andamenti positivi  nel settore Cruise, sfruttando il suo portafoglio ordini, la solida generazione di cassa, e differenti opportunità in attività ad alto valore aggiunto. 

Crediamo che la socie possa creare valore, sia internamente che esternamente, grazie alla formazione di sinergie fra le divisioni, in particolare Seascape e Landscape.

Le ordinazioni sono solide, e il management sta continuando a valutare nuove acquisizioni, in sintonia con le linee strategiche annunciate in fase Ipo.

Nella tabella seguente i dati storici (A) e prospettici (E) elaborati da  Websim/Intermonte. 

www.websim.it

Prezzo alla chiusura di ieri
€ 25,9282
Capitalizzazione
179 milioni di €
 
a 1 mese
a 3 mesi
a 1 anno
Performance
18%
26%
63,8%
Performance relativa al mercato
11,8%
8,7%
40,7%