Fatti & Effetti

SEBINO ANTINCENDIO: ANALISI FONDAMENTALE

<p> <strong>FATTO </strong><br />Sebino Antincendio [SEB.MI] è una società fondata a Bergamo nel 1982 e attiva nella progettazione, sviluppo, e installazione di sistemi antincendio e security. La società ha debuttato in Piazza Affari lo scorso 19 giu
Integrae Sim ha avviato la copertura con un Buy, target price a 3,70.

FATTO 
Sebino Antincendio [SEB.MI] è una società fondata a Bergamo nel 1982 e attiva nella progettazione, sviluppo, e installazione di sistemi antincendio e security. La società ha debuttato in Piazza Affari lo scorso 19 giugno ad un prezzo di collocamento pari a 2 euro per azione. 

Sebino possiede la totalità di Sebino Fire Protection and Detection (Sebino Romania), che opera in Romania e Paesi limitrofi.

Il portafoglio clienti è composto sia da main contractor, sia da multinazionali attive in vari settori (logistica, industria chimica, food, fashion & luxury). 

Azionariato

Il capitale di Sebino è così distribuito. Nexus possiede il 45,89%, la famiglia Cadei il 36,36%, Giovanni Romagnoni il 4,33%. Il mercato il 13,42%. 

Modello di business

Il gruppo opera attraverso tre business unit. 

La divisione Fire è specializzata nella progettazione, realizzazione e collaudo di impianti antincendio. Ha un portafoglio clienti composto da alcuni dei principali operatori main contractor, tra cui si Techbau e Engineering 2k, e da alcune società multinazionali, come Zalando, Michelin e Amazon per l'Italia, e Pirelli, Coca-Cola e Daimler Benz per la Romania. Nel 2019, la divisione ha generato 37,5 milioni circa, ovvero il 92,7% ai ricavi aggregati del gruppo.

Security progetta sistemi di sorveglianza ed è attiva nei settori della rilevazione incendio,dell'allarme antintrusione e della videosorveglianza. Ha un portafoglio composto principalmente da clienti diretti, come i gruppi della grande distribuzione organizzata. Nel 2019, ha totalizzato ricavi pari 1,8 milioni, ovvero il  4,47% del totale.  

Service è attiva nell'ambito della manutenzione ordinaria per l'efficienza degli impianti, e straordinaria. I clienti derivano principalmente dalla clientela delle Business Unit Fire e Security. La divisione ha contribuito, con 1,2 milioni circa, per il 2,9% ai ricavi del gruppo. 

Obiettivi strategici

Sebino punta ad espandersi per linee interne ed esterne. Per quanto riguarda la crescita organica, il Gruppo intende consolidare la posizione competitiva in Italia e sul mercato Service e Security. La stessa strategia è prevista per Sebino Romania sul mercato rumeno. A questo fine, il gruppo intende sfruttare le sinergie che possono svilupparsi fra le divisioni ed effettuare investimenti nel settore della ricerca e sviluppo della Business Unit Service

Per quanto riguarda le acquisizioni, le società target dovrebbero permettere di accelerare la crescita dimensionale nel breve-medio periodo, di bilanciare il peso relativo delle diverse business unit all'interno del Gruppo, di espandere il know-how e il portafoglio di prodotti e servizi offerti. 

EFFETTO
Ultimi dati di bilancio

Sebino ha chiuso il 2019, con un valore della produzione pari a 39,7 milioni di euro, in rialzo del 10,5% rispetto alla cifra di 35,6 milioni del 2018.

L'Ebitda rettificato si è attestato a 6,4 milioni di euro, in rialzo rispetto ai 3,95 milioni del 2018. La marginalità è migliorata grazie alla diminuzione dei costi fissi, per effetto delle economie di scala, al decremento dei costi di produzione e alla stipula di accordi quadro con i fornitori.

L'Ebit è stato pari a 4,95 milioni, 3,22 milioni nel 2018.

L'utile netto è arrivato a 3,26 milioni, in rialzo rispetto ai 2,19 milioni dell'esercizio precedente. 

Pareri analisti

Integrae Sim assegna un Buy, target price a 3,70. 

Il giudizio obiettivo esprime, rispetto all'attuale quotazione un potenziale rialzo del 42%. 

Nello studio si fa riferimento alle buone prospettive del mercato globale in cui opera Sebino. In particolare, si prevede che il mercato dei sistemi antiincendio raggiunga nel 2024 un volume d'affari pari a 88,9 miliardi di dollari, con un CAGR complessivo 2018-2024 pari al 7,6%.

Per quanto riguarda la Security, le stime, per il 2024, prevedono 151,5 miliardi di euro, con un CAGR complessivo 2018-2024 pari al 10,3%.

Nella tabella sottostante le cifre storiche (A) e prospettiche (E) elaborate da Integrae Sim 


www.websim.it