Titoli Caldi

RETELIT - Crescono ricavi e margini nel semestre

<p>Retelit [LIT.MI] è una società di telecomunicazioni a banda larga.</p><p>Il CdA ha approvato i conti del primo semestre 2020. In dettaglio: </p><p>1) Ricavi e proventi operativi a circa 67,7 milioni rispetto a 37,7 milioni del primo semestre 2019.
Confermate le guidance 2020

Retelit [LIT.MI] è una società di telecomunicazioni a banda larga.

Il CdA ha approvato i conti del primo semestre 2020. In dettaglio: 

1) Ricavi e proventi operativi a circa 67,7 milioni rispetto a 37,7 milioni del primo semestre 2019.

2) EBITDA a 20,5 milioni rispetto a 14,6 milioni del primo semestre 2019.

3) L’Utile netto si attesta a 2,2 miloni rispetto a 3,3 milioni registrati nel primo semestre 2019 ed include oneri finanziari per 2 milioni rispetto ai 0,4 del periodo precedente.

4) Confermate le guidance 2020 a livello patrimoniale, economico e reddituale.

5) Prosegue l’integrazione con Gruppo PA e avviata quella quella con Brennercom, la cui completa attuazione è prevista entro il primo trimestre del 2021.

Ricordiamo che la società ha da poco reso noto di avere ricevuto comunicazione dell’intervenuta sottoscrizione, nell’ambito del closing relativo all’acquisizione di Brennercom S.p.A. in data 30 luglio 2020, di un patto parasociale tra Retelit Digital Services S.p.A., Athesia Druck S.r.l. e Athesia Tyrolia Druck GmbH.

Il Tar del Lazio ha inoltre accolto l’impugnativa di Retelit contro i due decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, con i quali sono stati esercitati i poteri relativi al Golden Power. Con uno dei decreti, era stata stabilita, a carico della società, la sanzione pecuniaria pari a 140.137 euro.

La vicenda del Golden Power scaturisce dalla nomina del nuovo Cda di Retelit, avvenuta nell'aprile 2018.

La presidenza del Consiglio dei Ministri aveva considerato che il cambiamento della governance potesse modificare la disponibilità degli asset strategici della società. 

www.websim.it