Fatti & Effetti

PRYSMIAN - La Corte Europea conferma la sanzione Antitrust

<p><strong>FATTO</strong><br />La Corte di Giustizia Europea ha respinto il ricorso presentato da Prysmian contro la sentenza che nel 2018 aveva confermato una decisione della Commissione EU del 2014. <br /></p><p>La sentenza aveva inflitto agli oper
Ha respinto il ricorso presentato contro la sentenza del 2018

FATTO
La Corte di Giustizia Europea ha respinto il ricorso presentato da Prysmian contro la sentenza che nel 2018 aveva confermato una decisione della Commissione EU del 2014.

La sentenza aveva inflitto agli operatori cavi delle sanzioni da 300 milioni per pratiche anti-competitive compiute nel periodo 1999-2009. Prysmian era stata condannata al pagamento di 105 milioni.

La Commissione EU ha avviato anche un’indagine per potenziali pratiche di dumping sull'import europeo di fibra ottica dalla Cina (15/20% del mercato europeo).  

EFFETTO
Le provisions su rischi Antitrust (223 milioni nel bilancio 2019) coprono la sanzione confermata ieri dalla corte di Giustizia.

Il cash-out (1,5% della capitalizzazione) non è incluso nelle nostre stime. Nel breve, non ci attendiamo impatti dall’avvio dell’indagine della Commissione EU su potenziali pratiche di dumping da parte di produttori cinesi di fibra ottica.  

Raccomandazione su Prysmian [PRY.MI] NEUTRALE con target price a 24 euro.  

www.websim.it