Portafoglio Certificates

PORTAFOGLIO CERTIFICATE - Aggiornamento gennaio: +1,68% da inizio anno

Avvio d’anno interessante per il nostro portafoglio certificate. Ereditiamo un ottimo 2017 con  un rendimento che ha sfiorato  la doppia cifra, siamo al 9,91%, leggermente meglio del guadagno accumulato da qui a inizio anno dall'indice EuroStoxx 50 (
Ottimo avvio del portafoglio certificate nel 2018. Ereditiamo un +9,9% dal 2017. A gennaio incrementiamo la performance dell’1,68% Tra plusvalenze da trading e cedole, raccogliamo 883 euro, più di due terzi arrivano dal capital gain su Buzzi. Bene anche le cedole del cash collect su Bper.


Avvio d’anno interessante per il nostro portafoglio certificate. Ereditiamo un ottimo 2017 con  un rendimento che ha sfiorato  la doppia cifra, siamo al 9,91%, leggermente meglio del guadagno accumulato da qui a inizio anno dall'indice EuroStoxx 50 (+9,6%). Ma nel momento del confronto è da ricordare che i certificate proteggono  dal ribasso. 
 
A gennaio aggiungiamo un altro +1,68% di rendimento e novità di questo mese, reinvestiamo il guadagno maturato fino ad oggi, 5.900 euro.
 
Ottima performance nell’ultimo mese del certificate top bonus con sottostante Intesa SanPaolo e Isin DE000HV409A0, acquistato a 97,85 euro lo cediamo a 106,75 e guadagniamo 685 euro.
 
A questo si aggiungono gli incassi per il flusso cedolare sul cash collect doppia cedola su Bper DE000HV4B742 che anche questo mese, stacca 1 euro, 0,5 della prima cedola, più altro 0,5 euro della seconda, per 74 pezzi. Guadagniamo altri 74 euro.
 
Durante questo periodo è stato ritirato in anticipo il cash collect autocallable su Unipol Sai con un guadagno di 7,4 euro.
 
Aggiungiamo infine un capital gain di 117 euro dalla cessione del Bonus Cap su Buzzi con Isin  DE000HV4CAF2, acquistato a 103,75 euro e ceduto a 108,45.

In totale questo mese incassiamo 883 euro,  con un rendimento da inizio anno dell’1,7% e da inizio del portafoglio (gennaio 2017 dell’11,68%).
 
Sostituiamo il cash collect su Unipol Sai DE000HV4B7J6 con 76 pezzi del Top Bonus doppia barriera con sottostante Azimut e Isin DE000HV408X4 [DEHV408X.MI].
 
Sostituiamo sottostante il top bonus doppia barriera Intesa SanPaolo e Isin DE000HV409A0 [DEHV409A.MI]   con un top bonus doppia barriera su Bpm con Isin DE000HV408Z9 [DEHV408Z.MI] di cui però acquistiamo 52 pezzi.
 
Sostituiamo il Bonus cap su Buzzi Unicem con Isin DE000HV4CAF2 con il Top Bonus doppia Barriera con sottostante Telecom Italia e Isin DE000HV409P8 [DEHV409P.MI] di cui acquistiamo 52 pezzi.
 
Inoltre, novità di questo mese reinvestiamo la liquidità di 5.900 euro raddoppiando la posizione sul certificate  doppia barriera con sottostante Leonardo e Isin DE000HV409B8 [DEHV409B.MI].

Qui di seguito il nostro portafoglio aggiornato con in verde i nuovi entranti e in giallo i certificate uscenti. 

aggiornamento al 25 gennaio.png

www.websim.it
www.websimaction.it