Portafoglio Certificates

PORTAFOGLIO CERTIFICATE - Aggiornamento a novembre : +6,9% da inizio anno

Aggiorniamo il portafoglio per ridurre la nostra esposizione sul  certificate reverse con sottostante Vallourec, a codice Isin <STRONG>DE000HV40BZ7</STRONG> [DEHV40BZ.MI]. <BR>Abbiamo acquistato il certificate durante lo scorso aggiornamento a 99,95
Aggiorniamo il portafoglio per ridurre l’esposizione sul reverse cap con sottostante Vallourec e inseriamo un Bonus cap worst of su Eni, Fca e Intesa...

Aggiorniamo il portafoglio per ridurre la nostra esposizione sul  certificate reverse con sottostante Vallourec, a codice Isin DE000HV40BZ7 [DEHV40BZ.MI]. 
Abbiamo acquistato il certificate durante lo scorso aggiornamento a 99,95 euro. La scadenza è tra oltre un anno, il 14 dicembre 2018, e la distanza dalla barriera è scesa al 14%.
Dopo un calo iniziale del sottostante, la sorprendente forza del petrolio, salito sui massimi dal luglio 2015, ha sostenuto un deciso rally di Vallourec.
Ora il certificate passa di mano a 90,6 euro. Ne abbiamo acquistati 75 pezzi, ne vendiamo circa la metà, 37, registrando una minusvalenza di 368 euro. 
La performance di portafoglio scende dal 7,7% al 6,9%.
 
Con la liquidità incassata andiamo ad acquistare un certificate Bonus Cap Worst con sottostante tre big di piazza Affari tutti con distanza molto lontana dalla barriera: Eni, Intesa e Fiat Chrysler. Il certificate con Isin DE000HV40AR6 [DEHV40AR.MI] scadrà l’11 dicembre del prossimo anno e se, nessun sottostante toccherà la barriera, verrà ritirato a 128,5 euro. La barriera  su Eni è a 9,821 euro, su Fca a 10,577 euro e su Intesa San Paolo a 2,058 euro.
 
  
Qui di seguito il nostro portafoglio aggiornato, in verde i nuovi entranti.
  

aggiornamento al 6 novembre.png

www.websim.it

www.websimaction.it