Titoli Caldi

PIAGGIO -4% L'India annuncia un maxi piano da 267 miliardi di dollari

<p>Piaggio [PIA.MI], gruppo attivo nella produzione di ciclomotori e motocicli, è in rribasso del 4% e soffre insieme a tutto il comparto automotive i timori di un nuovo diffuso lockdown. </p><p>Buone notizie dall'India dove il gruppo è molto present
Tutti i siti produttivi nel mondo sono aperti

Piaggio [PIA.MI], gruppo attivo nella produzione di ciclomotori e motocicli, è in rribasso del 4% e soffre insieme a tutto il comparto automotive i timori di un nuovo diffuso lockdown. 

Buone notizie dall'India dove il gruppo è molto presente. Il premier Narendra  Modi ha annunciato in televisione un programma di aiuti all'economia da 20.000 miliardi di rupie, pari a 267 miliardi di dollari, circa il 10% del Pil del Paese. Nel suo discorso alla nazione, Modi non ha fornito dettagli sul programma, rimandando ad una presentazione più articolata del ministro dell'Economia, ma ha definito bene i termini politici dell'iniziativa: si tratta di approfittare della paralisi mondiale per riformare e rilanciare l'intera struttura economica del Paese, in vista di quel che può essere "il secolo dell'India". 

Nel primo trimestre del 2020 il Gruppo Piaggio ha venduto in India 37.400 veicoli commerciali, con un fatturato in riduzione del 14,4%. La consociata PVPL si è attestata su una quota complessiva del mercato indiano dei 3 ruote del 24,3% confermando inoltre la leadership nel segmento del trasporto merci (cargo) con una quota di mercato del 47,2%, in crescita rispetto alla quota di 44,8% al 31 marzo 2019.

Piaggio ha da poco comunicato la riapertura delle attività nello stabilimento produttivo in India. Dopo gli stop dovuti all’epidemia da Covid-19, tutti gli stabilimenti del gruppo ubicati nel mondo sono diventati operativi. 

In India il lockdown dei concessionari si è concluso la settimana scorsa con la riapertura di circa 190 dealer tra veicoli commerciali e due ruote e il riavvio delle attività commerciali. 

Gli stabilimenti italiani del Gruppo Piaggio sono stati riavviati lo scorso 4 maggio, mentre lo stabilimento vietnamita ha subito rallentamenti a causa dei fornitori, ma ha sempre continuato la produzione.

 
www.websim.it