Logo Intermonte
seguici su:
seguici su facebookseguici su twitterseguici su youtube
CERCA NEWS
Cerca
Ricerca Avanzata
Il Sole 24 ore p 1
del 24/10/2017
la Repubblica p 1
del 23/10/2017
09/10/2017
12:21
MONELLINI - La startup dell'e-commerce per l'infanzia punta sulla qualità e cresce del 21% al mese
di Redazione Websim
Grazie ad un'offerta di prodotti a chilometro zero, biologici, etici ed ecosostenibili, Monellini si è aggiudicata un margine del 40% e un'alta fidelizzazione dei clienti. Ora lancia la sua campagna di equity crowdfunding su Crowdfundme, per premere ancora di più sull'acceleratore della crescita...

Pochi servizi digitali stanno cambiando le nostre vite e dando soddisfazioni agli investitori come l’e-commerce. Il segmento ‘generalista’ è però ormai un terreno esclusivo dei giganti americani, come Amazon[AMZN.O] e eBay [EBAY.O], con barriere insuperabili per le nuove startup. Tuttavia restano numerose nicchie di mercato redditizie, più adatte ad una piccola società in crescita che non a un gigante mondiale.

logo_monellini.pngÈ il caso dei prodotti per l’infanzia, di alta qualità, 100% Biologici, Etici ed Ecosostenibili, seguendo un modello di consumo consapevole e sostenibile, che si sta aggiudicando fette di mercato sempre più consistenti nell’ambito dei prodotti di consumo. Il mercato dei prodotti etici e biologici è cresciuto del 21% in Italia nel 2016, arrivando a valere 2,5 miliardi di euro. Tassi di crescita unici nel settore dei beni di consumo di un paese europeo, con un tasso di penetrazione dell’e-commerce, secondo i dati Gfk, superiore alla media dei prodotti durevoli: 23% rispetto al 21%. Su questo mercato si è posizionata Monellini, portale di e-commerce italiano nato da poco più di un anno e che ha scelto di lanciare una campagna di equity crowdfunding sul portale CrowdFundMe per accelerare il suo percorso di sviluppo.

Lanciato nel 2016, il portale Monellini può già vantare tassi di crescita importanti: l’aumento del fatturato mensile è stato del 21% ogni mese. Nel solo primo semestre del 2017, il numero di ordini evasi è stato già superiore del 25% a quello dell’intero 2016, con un fatturato raddoppiato rispetto allo stesso periodo di un anno prima e gli ordini cresciuti del 66%.  Il dato più interessante arriva però dalla fidelizzazione dei clienti e dalla spesa media. Il numero di clienti che hanno effettuato almeno un secondo acquisto sul portale sono passati dal già importante 20% del 2016 al 41% del primo semestre del 2017. Un elevato tasso di ritorno è il segnale di una solida base clienti in fase di formazione. La stessa base spende sempre di più ad ogni ordine: lo scontrino medio è stato di 83 euro nei primi mesi del 2017, in crescita del 10% sull’intero anno precedente.

Monellini_ridotto.jpgOperare in un segmento fatto di prodotti di alta qualità consente inoltre un’elevata marginalità: il gross margin sulle vendite è del 40%, un numero irraggiungibile per l’e-commerce generalista, che fa della competizione sui prezzi il suo punto di forza. Il valore aggiunto di Monellini si trova la selezione di prodotti e marchi a valore aggiunto: filiera corta, processi di produzione naturali e artigianali da arte di piccole e medie aziende rispettose dell’ambiente, della salute e del benessere dei loro piccoli clienti. Il portale punta così a creare un ponte tra società e una clientela potenziale a cui avrebbero altrimenti difficoltà di accesso.

L’interesse per questo genere di prodotti è testimoniato dai numeri degli accessi al portale e dal fatturato: ben il 62% dei ricavi di Monellini ha un’origine “organica”, cioè proviene da utenti che hanno raggiunto il sito senza essere raggiunti da una pubblicità a pagamento sui canali digitali. Una testimonianza della presenza di un forte interesse per i prodotti selezionati dal portale, da parte di famiglie che spendono sempre di più per i figli nei loro primi anni di vita. Secondo i dati di Federconsumatori, la spesa media di una famiglia per un figlio nel primo anno di vita è stimata tra i 7 mila e i 15 mila euro, con un’attenzione sempre più elevata, in accordo con il trend generale, per i prodotti a filiera corta e biologici. Le mamme dei più piccoli hanno un tasso di digitalizzazione sempre più alto e sono sempre più abili e determinate a trovare prodotti di fascia alta per i loro figli, prodotti come quelli selezionati da Monellini.

CFM logo.png

La campagna equity crowdfunding della startup su CrowdFundMe punta ad un obiettivo minimo di 200 mila euro, che saranno investiti per il 40% su una campagna di marketing online focalizzata ad acquisire sempre più clienti, per il 35% nel potenziamento del team e per l’importo restante nelle risorse IT del portale e nell’ampliamento e ottimizzazione dell’offerta di prodotti. 



 
Invia a un amico
Stampa
Chiudi attività
Invia a un amico
Email destinatario:
Testo: