Websim Journal

LVENTURE - L’Upside delle startup in un titolo quotato, video-intervista all’a.d.

<p> LVenture [LVEN.MI] è una holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana e primario operatore early stage Venture Capital a livello europeo.</p><p>Durante la puntata di analisi fondamentale <a href="https://youtu.be/QmkwIgercPM" targe
Durante la puntata di analisi fondamentale by Websim.it sulle Fonti TV, l’a.d. Luigi Capello ha spiegato perché la società è pronta a prendere profitto dalle attività svolte…

LVenture [LVEN.MI] è una holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana e primario operatore early stage Venture Capital a livello europeo.

Durante la puntata di analisi fondamentale by Websim.it, presso Le Fonti Tv, l’a.d. Luigi Capello ha spiegato i prossimi sviluppi del business, e i motivi per cui la società è pronta a prendere profitto dalle attività svolte negli scorsi anni. 

Il modello di business di LVenture prevede investimenti in startup digitali ad alto potenziale, che vengono seguite durante tutto il percorso di crescita, fino all’exit, momento in cui si raccolgono i frutti degli investimenti effettuati. 

LVenture ha iniziato la sua attività nel 2013, quindi ora si trova all’inizio nella fase delle exit. Nel 2018 sono state effettuate 3 exit e altre ne sono previste per il 2019.

Chi investe in LVenture ha la possibilità di avvantaggiarsi dell’alto potenziale di crescita delle imprese emergenti, ma con un rischio molto più basso, perché la società seleziona attentamente le startup. Su cento esaminate ne sceglie circa venti. 

A questo si deve aggiungere che LVenture è un titolo che rappresenta delle startup, ma che, rispetto a queste, è molto più liquido, perché è quotato in Borsa.  

Per agevolare nuovi investimenti, LVenture ha deliberato un aumento di capitale, che offre ai sottoscrittori una detrazione/deduzione fiscale, da un minimo del 30% a un massimo del 40%, a cui va aggiungersi lo sconto, pari al 6,6%, concesso dalla società sul prezzo di emissione nuovi titoli. 

Il prezzo di sottoscrizione, 0,55 euro per ciascuna azione, rappresenta uno sconto del 6,62% rispetto al Terp, calcolato sulla base del prezzo di chiusura del 26 giugno 2019.

L’aumento di capitale è iniziato oggi e si concluderà il prossimo 25 luglio, ultima data per l’esercizio del diritto d’opzione. I diritti di opzione saranno negoziabili sull’MTA nel periodo compreso tra l’8 luglio 2019 e il 19 luglio 2019, estremi inclusi. Solamente coloro che acquisteranno ed eserciteranno il diritto d’opzione avranno diritto alla detrazione fiscale.

www.websim.it