Strategie Certificates

L’oro nero protagonista a fine anno. I paesi alleati trovano un compromesso

<p style="box-sizing: border-box; margin-bottom: 1rem; line-height: 1.75; color: #212529; font-family: WorkSans, sans-serif; font-size: 16px"><span data-contrast="auto" style="box-sizing: border-box">Comunicazione di marketing</span> </p><p style="bo
Prendere posizione sulla rimonta del comparto petrolifero a fine anno, ci porta a selezionare un prodotto che offra una protezione per l’investitore, come il Cash Collect emesso da Vontobel Isin DE000VP984K1, che punta su tre big petroliferi: Total, Eni e Repsol. Il certificate oggi quota lievemente sopra la pari a 1021 euro con i sottostanti ampiamente distanti dai livelli di barriera

Comunicazione di marketing 

Accordo Opec + raggiunto e il petrolio prosegue il rallyDopo cinque giorni di accesi dibattiti tra i membri dell’Organizzazione, i vertici dell’Opec plus hanno trovato l’accordoallentare gradualmente i tagli alla produzione al 2021.

In totale i tagli oggi sono pari a 7,7 milioni di barili (l’8% della domanda globale) e saranno dunque ridotti a 7,2 milioni dal prossimo anno e non più a 5,7 milioni.

La nuova stretta di mano tra i vertici dell’Opec + è stata pianificata per tappe e prevederà, col passare dei mesi, ulteriori attenuazioni ai tagli produttivi a condizione che la riattivazione delle economie mondiali, della viabilità e dei trasporti, lo consentiranno.  

Il così detto “tapering” procederà quindi per step, seguendo un percorso animato da incontri plenari mensili per la revisione della strategia in visione anche della situazione pandemica globale.  

 

La reazione dei mercati alla notizia è stata immediata, con il Brent che si è portato vicino ai 50 dollari al barile e il Wti a 46 dollari. Notizia positiva quindi per Eni e Oil Services (Saipem, Tenaris) e negativa per i raffinatori (Saras), che vedranno margini di raffinazione sotto pressione. 

Novità per Eni anche sul fronte strategico. Stamattina il cane a sei zampe ha annunciato la recente l’acquisizione del 20% del progetto Offshore Wind Dogger Bank in Uk, operazione che consente al gruppo di entrare nel mercato dell’eolico offshore del Nord Europauno dei più promettenti e stabili al mondo.   

Prendere posizione sulla rimonta del comparto petrolifero a fine anno, ci porta a selezionare un prodotto che offra una protezione per l’investitore, come il Cash Collect emesso da Vontobel Isin DE000VP984K1, che punta su tre big petroliferi: Total, Eni e Repsol. Il certificate oggi quota lievemente sopra la pari a 1021 euro con i sottostanti ampiamente distanti dai livelli di barriera. A partire da febbraio con cadenza trimestrale, il prodotto staccherà cedole condizionate pari al 2,433%, (9,73% per anno al lordo delle imposte) con barriera al 70% e scadenza naturale al 2022Da maggio inoltre l’investitore beneficerà della possibilità di rimborso anticipato se i tre titoli quoteranno ad un valore eguale o superiore a quello iniziale. 

Abbiamo parlato delle caratteristiche del prodotto nell’articolo del 19 novembre. 

Il Certificate è soggetto ad un livello di rischio pari a 6 su una scala da 1 a 7.

L’investitore è esposto anche al rischio default dell’emittente e alla perdita totale del capitale investito, in caso di azzeramento del valore di uno dei sottostanti.

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza – nemmeno generica – o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.  

Ricordiamo, prima dell’adesione di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell’emittente: clicca qui. 

Comunicazione di marketing