Analisi Fondamentale

JUVENTUS: ANALISI FONDAMENTALE

MEDIA

Juventus [JUVE.MI] è il più seguito club italiano, con il supporto del 39% dei tifosi della serie A, e circa 300 milioni di tifosi a livello mondiale. 

E' anche uno dei club più decorati al mondo con 68 trofei ufficiali, inclusi 35 scudetti, ed 11 trofei internazionali, di cui 2 Champions League.

Durante la stagione 2002/2003 è stato il secondo club europeo in termini di ricavi. Nel 2011/2012 ha registrato il peggior piazzamento del terzo millennio (tredicesima) in termini di fatturato.

La principale fonte di reddito della società è la vendita dei diritti radiotelevisivi, seguita, dalla vendita dei diritti sui calciatori e dei diritti pubblicitari.

Ha chiuso il primo semestre 2018-2019 (chiude il bilancio al 30 giugno) con un utile di 7,5 milioni, in forte calo dai 43,3 milioni dell'anno precedente, nonostante la crescita dei ricavi del 13,6% a 330,2 milioni. 

L'indebitamento finanziario netto, a fine dicembre 2018, ammonta a 384,3 milioni da 309,8 milioni al 30 giugno 2018. 

L'esercizio 2018/2019, attualmente previsto in perdita, si è aggravato con la sconfitta in UEFA Champions League contro l'Atletico Madrid e la successiva eliminazione dalla competizione. I successivi montepremi, che ammontano a circa 41,5 milioni di euro, non sono più raggiungibili.

Il management resta determinato nel perseguire la valorizzazione del marchio e la creazione di valore. Stimiamo possa raggiungere un tasso di crescita medio anno del fatturato di circa l'8% nel periodo 2018-2025 (esclusi eventuali guadagni in conto capitale).

Raccomandazione NEUTRALE, prezzo obiettivo 1,35 euro. 

Combinando diversi modelli valutativi (confronto con i multipli dei concorrenti e DCF) perveniamo a un target price di 1,35 euro per azione. Riteniamo che l'attenzione del management sarà sempre più indirizzata verso due azioni: 1) continuare sulla strada della valorizzazione del marchio preservando la tradizione; 2) riuscire a destreggiarsi tra la crescita dei risultati economici e il rinnovamento della squadra. La recente eliminazione dalla Champions League rappresenta solo un inciampo di breve destinato ad essere riassorbito. 

 Nella tabella seguente i dati storici (A) e prospettici (E) elaborati da websim/Intermonte.

 

www.websim.it 

Prezzo alla chiusura di ieri
€ 1,4042
Capitalizzazione
1416 milioni di €
 
a 1 mese
a 3 mesi
a 1 anno
Performance
2%
-6,2%
30,3%
Performance relativa al mercato
-4%
-22,1%
7%