Titoli Caldi

ILPRA - Ebitda e Pnf in forte miglioramento

<p>Ilpra [ILP.MI], gruppo attivo nel settore del packaging di prodotti alimentari, potrebbe muoversi in Borsa. </p><p>I conti 2020 di Ilpra presentano una marginalità in forte crescita ed una posizione finanziaria netta in significativo miglioramento
L’Ebitda si attesta a 6,2 milioni, +36,8% su base annua

Ilpra [ILP.MI], gruppo attivo nel settore del packaging di prodotti alimentari, potrebbe muoversi in Borsa. 

I conti 2020 di Ilpra presentano una marginalità in forte crescita ed una posizione finanziaria netta in significativo miglioramento. 

I ricavi si attestano a 32,4 milioni, +1% rispetto alla cifra di 32 milioni maturata nel 2019. Quelli realizzati in Italia rappresentano il 31% del totale (35% nel 2019). 
I ricavi conseguiti all’estero sono pari a 22,2 milioni, +7% rispetto al 2019, e rappresentano il 69% del totale (65% nel 2019), a riprova dell’efficacia della strategia di internazionalizzazione del Gruppo.

Il valore della produzione è pari ad 36,3 milioni, in crescita del 5,8% rispetto al 2019.

L’Ebitda si attesta a 6,2 milioni, +36,8% su base annua, corrispondente a un Ebitda margin rispetto ai ricavi di vendita pari al 19%, in crescita rispetto al 14% nel 2019. 
La variazione positiva è attribuibile a un maggiore efficientamento dell’attività produttiva, a minori costi per materie prime e per servizi. 

L’Ebit è pari a 4,2 milioni, +54,1% su base annua, dopo ammortamenti, accantonamenti e svalutazioni per circa 2 milioni, superiori rispetto al 2019 (1,8 milioni). 
L’Ebit margin si attesta al 12,9%, in crescita rispetto al 2019 (8,5%). 

Il risultato ante imposte è pari a 4 milioni e registra un significativo incremento del 62,9% rispetto al 2019. 
L’utile netto si attesta a 3,2 milioni, +51,9% (2,1 milioni nel 2019), dopo imposte per 0,8 milioni (0,3 milioni nel 2019), mentre l’utile netto di pertinenza del gruppo è pari a 2,7 milioni (1,6 milioni nel 2019). 
Il Net Profit margin è pari al 9,9%, in crescita rispetto al 2019 (6,6%). 

La Posizione Finanziaria Netta, pari ad 1,9 milioni, registra un miglioramento di 4,5 milioni rispetto al 31 dicembre 2019 (6,5 milioni), con disponibilità liquide per 9,9 milioni (3,1 milioni al 31 dicembre 2019). 
L’importante miglioramento della PFN rispetto al precedente esercizio è imputabile alla riduzione dei costi operativi ed al miglioramento della marginalità sulle vendite.

Maurizio Bertocco, Presidente e Amministratore Delegato di ILPRA: “Il 2020 si è concluso per il Gruppo ILPRA con performance positive in termini di crescita della marginalità, risultato che assume una valenza ancora più significativa in considerazione del contesto socioeconomico globale, a riprova della sostenibilità del modello di business, del progetto industriale e delle strategie perseguite. Chiudiamo l’esercizio con una crescita a doppia cifra in termini di EBITDA, EBIT e utile netto, in maniera più che proporzionale rispetto ai ricavi. I risultati ottenuti ci permettono anche di annunciare per quest’anno la distribuzione di un dividendo di 0,06 Euro per azione con un pay-out ratio del 35%. Affrontiamo il 2021 con rinnovata fiducia e con la costante attenzione all’attività di Ricerca e Sviluppo che da sempre ci caratterizza”.
 

www.websim.it