Free Area

Il nuovo cash collect di Credit Suisse che punta su Fca

Comunicazione di marketing<br /><br />Dicembre caldo per il settore automotive. Attesa per fine anno la firma alla lettera d'intenti per la <strong>fusione tra Fca e Psa</strong>, documento che avvierebbe ufficialmente il progetto di unione tra i due
Il certificate con Isin XS1973536516 su Fca distribuisce cedole semestrali pari al 6,7% (13,4% annuo al lordo delle imposte) se il sottostante non perde oltre il 25% dal livello iniziale. Durata due anni, possibilità di rimborso anticipato dal sesto mese e barriera valida a scadenza del 25%.

Comunicazione di marketing

Dicembre caldo per il settore automotive. Attesa per fine anno la firma alla lettera d'intenti per la fusione tra Fca e Psa, documento che avvierebbe ufficialmente il progetto di unione tra i due gruppi dando vita alla quarta realtà mondiale del settore. Il Ceo designato sarà Carlos Tavares, attuale numero uno della società francese. 

Nel corso di un'intervista rilasciata a Detroit, l'a.d. di Peugeot ha dichiarato che la fusione tra i due gruppi sarà positiva e renderà entrambe le realtà più forti.

Secondo indiscrezioni, Dongfeng, l'azionista cinese di Peugeot, sarebbe intenzionato a ridurre la sua quota nella casa francese rendendo più probabile l'ok dell'authority Usa alla fusione.

In questo scenario appare interessante il certificate Cash collect emesso da Credit Suisse con Isin XS1973536516 e sottostante Fca. Vediamolo nel dettaglio.

Funzionamento del certificate 
Ogni semestre l'investitore riceverà una cedola pari al 6,70% (13,40% all'anno) se il sottostante Fca non perderà oltre il 25% dal livello iniziale. Il prodotto ha una durata di due anni e, dal sesto mese, godrà della possibilità di rimborso anticipato se il valore del sottostante, nelle date di valutazione semestrali, sarà pari o superiore al livello iniziale (13,368 euro). In caso contrario si valuterà il prodotto alla scadenza naturale nel dicembre 2021. Il valore nominale è pari a 100 euro.



Cedole mensili
Il certificate stacca cedole semestrali del 6,7% (13,4% all'anno al lordo delle imposte) se il sottostante Fca non perde oltre il 25% dal livello iniziale. Se invece, alla data di valutazione, il sottostante si trova sotto al livello di barriera (10,026 euro) l'investitore non beneficerà del premio.

Rimborso anticipato (a partire dal 6° mese dall'emissione)
A partire dal sesto mese il certificate gode della possibilità del rimborso anticipato, che scatterà a giugno 2020. L'investitore riceve il capitale investito, qualora, nelle date di valutazione semestrali, il valore del sottostante è superiore o uguale al valore iniziale.

Rimborso a scadenza
Gli scenari alla scadenza sono due: se il valore del sottostante è superiore o uguale al 75% del livello iniziale, l'investitore riceverà il capitale investito (100 euro) più l'ultima cedola semestrale.
Se il valore del sottostante è inferiore al livello barriera, il certificate paga un importo commisurato alla performance negativa del sottostante. Se ad esempio Fca dovesse aver perso il 40% dal livello iniziale il certificate fra due anni verrebbe ritirato a 60 euro.

Il sottostante nel dettaglio
Fca ha una capitalizzazione di mercato pari a 20,566 miliardi di euro. Il consensus degli analisti censiti da Bloomberg vede 13 consigli di acquisto del titolo (Buy), 10 Neutral e 2 analisti con raccomandazione di vendita (Sell), con prezzo obiettivo pari a 16,18 euro.

In una scala di rischio da 1 a 7 questo certificate si è posizionato su un livello pari a 6.

L'investitore è esposto anche al rischio default dell'emittente e alla perdita totale del capitale investito, in caso di azzeramento del valore del sottostante.

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza  nemmeno generica  o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

Ricordiamo, prima dell'adesione di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all'investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell'emittente: clicca qui.

Comunicazione di marketing