Logo Intermonte
seguici su:
seguici su facebookseguici su twitterseguici su youtube
CERCA NEWS
Cerca
Ricerca Avanzata
11/07/2018
12:41
GPI - Si rafforza nei pagamenti elettornici
di Redazione Websim
La società attiva nel campo dell'innovazione tecnologica per la Sanità e del Sociale, annuncia un'acquisizione nel campo dei pagamenti elettronici
GPI-GROUP_LOGO piccolo.pngGpi [GPI.MI], operatore tecnologico che offre servizi nell'ambito della sanità e del sociale, viaggia in rialzo dello 0,4%, a 9,84 euro, in un giornata nera per il listino milanese che perde quasi il 2%.
 
Argentea, la controllata, ha acquistato l’intero capitale sociale di Paros e il 49% di Uni IT, società che operano nell’ambito dell’Information Technology.
 
Queste acquisizioni permetteranno a Gpi di potenziare la propria presenza nel settore dei sistemi pubblici di pagamento e incasso elettronici.
 
Paros sviluppa soluzioni informatiche volte alla semplificazione e razionalizzazione dei procedimenti amministrativi, con particolare attenzione alla dematerializzazione documentale. Nel 2017, il valore della produzione della società si è attestato a 1,9 milioni di euro.
 
weldpay banner piccola.jpgLa recente espansione di Gpi nel mercato dei pagamenti elettronici mette in luce anche le potenzialità generali del commercio online, dove operano diverse aziende innovative, fra le quali è possibile citare anche Weldpay. 

Quest’ultima è una startup che ha messo a punto un nuovo sistema antifrode capace di prevenire ed evitare le truffe on line, e applicabile in quei settori di mercato dove la percentuale di reati è molto alta, come il commercio dell'usato. 

Weldpay, che ambisce a diventare un player mondiale simile a Paypal, ha già avviato delle partnership con alcune piattaforme di vendita, come Bakeka.it. 

Per prevenire le truffe, la società ritira la merce direttamente dal venditore ed esegue un controllo di conformità prima di effettuare il pagamento con la somma ricevuta dall'acquirente. Per potenziare il business, la startup ha avviato una campagna di equity crowdfunding sul portale Opstart.it, con un valore di 150mila euro e un primo obiettivo posto a 50mila euro.

www.websim.it
www.websimaction.it
Invia a un amico
Stampa
Chiudi attività
Invia a un amico
Email destinatario:
Testo: