Titoli Caldi

FINLOGIC +27% i ricavi nel terzo trimestre

<p> Finlogic [FNL.MI] è un gruppo attivo nell’identificazione automatica e nei sistemi di etichettatura per la tracciabilità dei prodotti. </p><p>La società ha comunicato che i ricavi consolidati al 30 settembre 2020 si attestano a circa 31,1 milioni
La ha comunicato la società che nei primi 9 mesi ha registrato invece un incremento del 25% dei ricavi

Finlogic [FNL.MI] è un gruppo attivo nell’identificazione automatica e nei sistemi di etichettatura per la tracciabilità dei prodotti. 

La società ha comunicato che i ricavi consolidati al 30 settembre 2020 si attestano a circa 31,1 milioni di Euro e registrano un incremento pari al +25% rispetto al 30 settembre 2019 (24,9 milioni di Euro). L’analisi per linee di prodotto evidenzia che l’incremento è principalmente attribuibile alla divisione “Etichette”, core business del Gruppo, che registra una crescita del +46%. 

In continuità con quanto rilevato nella prima metà dell’anno, i ricavi del terzo trimestre del 2020, pari a 10,3 milioni di Euro, registrano una crescita del +27% rispetto al terzo trimestre del 2019. La variazione positiva è legata soprattutto alla performance della divisione “Etichette” (+57%), mentre si registra una riduzione dei ricavi della divisione “Prodotti Tecnologici” a causa della contrazione delle vendite di beni durevoli (Stampanti di etichette, lettori e applicatori automatici), correlata alla crisi economica che ha rallentato gli investimenti a lungo termine. 

Ricordiamo che dopo gli ultimi risultati di bilancio semestrali, KT&P ha pubblicato una nota d’aggiornamento sul titolo. 

Il target price viene portato a 7,64 euro, dai 7,93 euro precedenti. Rispetto a quello corrente, il prezzo obiettivo esprime un potenziale rialzo del 32,8%. 

Nel primo semestre, il business di Finlogic si è mostrato resiliente, le vendite sono cresciute a doppia cifra, +23,6% su base annua, raggiungendo un importo totale di 20,8 milioni di euro  (-13,4% rispetto alle stime), grazie all’integrazione di Staf, al potenziamento della capacità produttiva e l’espansione della rete commerciale. 

KT&P ha limato le stime, per includere l’effetto del Covid-19. 

Il tasso annuo di crescita composto (Cagr) 2019-21 dei ricavi è visto al 17,5%, per un totale di 43,7 milioni di euro nel 2020 e 47,7 milioni nel 2021. 

Le stime sull’Ebitda e l’Ebitda margin 2020 sono state ridotte del 19% e di circa 100 punti base. 

www.websim.it