Titoli Caldi

FIERA MILANO +2,7% Alza il target di Ebitda dopo la rinegoziazione dei canoni d’affitto

<p>Fiera Milano [FIMI.MI], la principale società fieristica in Italia, è in rialzo del +2,7% a 2,97 euro. </p><p>Il Consiglio di amministrazione ha approvato l’accordo con Fondazione Fiera Milano, relativo la riduzione dei canoni di locazione dei sit
L’attuale range è compreso fra 8 e 12 milioni di euro, rispetto alla precedente indicazione di pareggio

Fiera Milano [FIMI.MI], la principale società fieristica in Italia, è in rialzo del +2,7% a 2,97 euro. 

Il Consiglio di amministrazione ha approvato l’accordo con Fondazione Fiera Milano, relativo la riduzione dei canoni di locazione dei siti di Rho e di Milano e del centro congressi “MiCo” per l’esercizio in corso. L’importo complessivo della riduzione è pari a 14 milioni di euro. 

La rinegoziazione ha consentito alla società di rivedere al rialzo il target di Ebitda per l’esercizio in corso, in un range compreso fra 8 e 12 milioni di euro, rispetto alla precedente indicazione di pareggio. 
Il target aggiornato tiene conto dell’evoluzione della gestione nel corso del secondo semestre e della nuova sospensione dell’attività fieristico-congressuale a partire dal 24 di ottobre 2020.

Ma non è tutto. Luca Palermo è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale della società, ed entrerà in funzione dal 1 gennaio 2021. Palermo sostituirà il Presidente Carlo Bonomi, che aveva assunto la carica ad interim. 

www.websim.it