Titoli Caldi

DIGITAL MAGICS +2,6% Ebitda positivo e ricavi in linea con il primo semestre 2019

<p>Digital Magics [DMG.MI], business incubator di progetti digitali e fornitore di servizi di consulenza per startup e imprese, è in rialzo del 2,6% a 3,86 euro. </p><p>La società ha archiviato il primo semestre con ricavi in linea, un Ebitda positiv
I ricavi sono stati pari a 1,3 milioni di euro (1,5 milioni al 30 giugno 2019)

Digital Magics [DMG.MI], business incubator di progetti digitali e fornitore di servizi di consulenza per startup e imprese, è in rialzo del 2,6% a 3,86 euro. 

La società ha archiviato il primo semestre con ricavi in linea, un Ebitda positivo e un miglioramento del risultato netto. 

In dettaglio, i ricavi sono stati pari a 1,3 milioni di euro (1,5 milioni al 30 giugno 2019).

L’Ebitda ammonta a 0,2 milioni, in significativo miglioramento rispetto all’Ebitda negativo per -0,2 milioni contabilizzato al 30 giugno 2019.

Il risultato netto è negativo per -0,5 milioni (negativo per -0,8 milioni rispetto al 30 giugno 2019), dopo svalutazioni pari a 0,7 milioni.

La posizione finanziaria netta pari ammonta a 2 milioni (1,4 milioni al 31 dicembre 2019) con disponibilità liquide pari a 2,9 milioni (2,7 milioni al 31 dicembre 2019). 

Il patrimonio netto si attesta a 16,6 milioni (17,2 milioni al 31 dicembre 2019).

Al 30 giugno 2020, il portafoglio della società comprende 70 società operative, di cui 28 Startup Innovative e 19 PMI Innovative, che nel periodo, nonostante le difficili condizioni causate dall’emergenza sanitaria, hanno ottenuto investimenti complessivi per circa 3 milioni, di cui 1,03 milioni stanziati da Digital Magics. 

L’a.d. Marco Gay ha così commentato: “Abbiamo affrontato il lockdown ed il difficile momento determinato dalla pandemia Covid-19 con grande determinazione, concretezza ed attenzione alla gestione ed allo sviluppo delle nostre attività. Questo ci ha permesso di registrare un EBIDTA positivo e ricavi in linea con il 2019. La nostra unicità nel mercato ed il ruolo di primo piano della nostra azienda, grazie anche alla forte attenzione per l'ecosistema dell'innovazione da parte delle istituzioni, ha recentemente reso possibile la realizzazione di 6 aumenti di capitale in startup nel nostro portafoglio, per oltre 3,5 milioni di Euro, insieme a CDP Venture Capital ed ad altri importanti investitori, aumentandone il valore. Questi sono segnali davvero importanti per le nostre prospettive future”.

Nel primo semestre, la società ha realizzato la Exit da Moneymour, ceduta a Klarna Bank AB (una delle più importanti fintech europee) dopo meno di 24 mesi dalla costituzione. Il ritorno dell’investimento è stato pari a 3 volte il capitale investito, IRR superiore al 100%
 
www.websim.it