Analisi Fondamentale

DIGITAL BROS: ANALISI FONDAMENTALE

SMALL CAP

Il gruppo Digital Bros [DIB.MI] è attivo nel settore del digital entertaiment e opera nel mercato dello sviluppo, dell’edizione, della distribuzione e della commercializzazione dei videogiochi sui mercati internazionali.  

La società, fondata nel 1989 crea, sviluppa e distribuisce, videogiochi in tutto il mondo attraverso tutte le piattaforme esistenti, retail e digital e rivolgendosi ad un pubblico di videogiocatori diversificato. 

Digital Bros è quotata dal 2000 sul segmento Star di Borsa Italiana.  Ha la sede principale a Milano, e diverse sedi operative in tutto il mondo (Stati Uniti, Cina, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Germania, Cina e Hong Kong).

Azionariato

I principali azionisti sono:
- Abramo Galante, presidente e amministratore delegato, con il 34,39%
- Raffaele Galante, amministratore delegato, con il 32,81%
Un’altra quota del 34,39% è distribuita fra altri azionisti, che detengono ciascuno una quota inferiore al 2%. 

Modello di business

Il Gruppo copre l’intera catena produttiva dallo sviluppo del videogioco, attraverso gli Studios, fino al Publishing ed infine la distribuzione. 

L’attività di sviluppo viene svolta attraverso gli Studios, studi di sviluppo interni acquisiti dal Gruppo quali DR Studios (specializzato nello sviluppo di Giochi Free to Play) Kunos Simulazioni (sviluppatore del videogioco Assetto Corsa) e Ovosonico (conosciuto per la realizzazione di Murasaki Baby e Last Day of June).

L’attività di Publishing consiste nella pubblicazione di videogiochi su tutte le piattaforme esistenti sia nel settore Premium che nel settore Free to Play. I videogiochi pubblicati possono essere sviluppati internamente, dagli Studios, oppure esternamente da sviluppatori indipendenti selezionati dopo un processo di ricerca ed individuazione dei progetti e delle IP a più alto potenziale per i quali il Gruppo acquisisce la Proprietà Intellettuale stessa o il suo diritto di sfruttamento pluriennale. 

A differenza dei videogiochi Premium, i videogiochi Free to Play sono diffusi gratuitamente sui marketplace digitali e il giocatore ha la possibilità di effettuare acquisti durante le varie fasi del gioco. Questi prodotti vengono costantemente aggiornati, per mantenere l’interesse del pubblico nel corso del tempo. 

A livello internazionale, la distribuzione di videogiochi è interamente integrata e gestita dal Gruppo su tutte le piattaforme esistenti, digital e retail. 

Il marchio utilizzato dal gruppo per le attività di publishing interazionale dei videogiochi Premium è 505 Games, mentre i videogiochi Free to Play vengono pubblicati dalla divisione è 505 Games Mobile.

In Italia, l’attività di distribuzione è svolta dalla divisione storica del Gruppo, Halifax, player di riferimento dei maggiori publisher internazionali. 

Newsflow recente, nuove uscite e il mercato Cinese

Digital Bros ha lanciato, nel mese di Giugno 2019, il videogioco Bloodstained con risultati al di sopra delle attese segnando l’inizio di una nuova fase di numerosi lanci di nuovi videogiochi: Control è stato pubblicato sul mercato subito dopo, il 27 agosto 2019, e i prossimi mesi vedranno le uscite di Indivisible e Journey to the Savage Planet rispettivamente a ottobre 2019 e gennaio 2020. 

Nel corso dell’ultimo trimestre del prossimo esercizio usciranno poi la nuova versione del videogioco Free to Play Hawken e una versione per dispositivi mobile di Assetto Corsa.

Il Gruppo sta inoltre rafforzando la propria presenza in Cina: le versioni per PC e per Mobile di Portal Knights hanno raggiunto oltre un milione di copie vendute nella sola regione che comprende la Cina, Hong Kong, Macao e Taiwan.

Il risultato è frutto di una partnership stretta tra la controllata 505 Games e la società cinese Duoyi Network, una delle più grandi realtà attive nel settore dei videogiochi e Internet in Cina. L’accordo prevedeva la concessione dei diritti per la commercializzazione sul mercato in Cina, Hong Kong, Macao e Taiwan delle versioni Premium per PC e per dispositivi Mobile di Portal Knights 

Sempre nell’ambito del contratto, Duoyi Network ha sviluppato una nuova versione Free to Play del videogioco, pubblicato da Duoyi Network nella regione cinese e da 505 Games nel resto del mondo.

Ultimi dati di bilancio dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2019, prevista forte crescita dei ricavi.

Digital Bros ha terminato l’esercizio 2018/2019 con ricavi lordi consolidati pari a 81,3 milioni di euro, +6,9% rispetto ai 76 milioni di euro registrati nello stesso periodo dello scorso anno. 

La società prevede una forte crescita dei ricavi a partire dal primo trimestre del prossimo esercizio e ha in programma il lancio di numerosi nuovi videogiochi. 

Il margine operativo lordo è pari a 7,7 milioni di euro, +79,1% su base annua, cifra che si confronta con i 4,3 milioni di euro dell’esercizio precedente. 

Il margine operativo netto è negativo e pari a 1,3 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai -3,6 milioni di euro registrati al 30 giugno 2018. 

La perdita ante imposte ammonta a 1,3 milioni di euro, in decremento rispetto alla perdita di 2,9 milioni di euro dell’esercizio precedente. 

La perdita netta è pari a 1,5 milioni di euro, ma in miglioramento rispetto allo scorso esercizio, -2,9 milioni di euro. 

Giudizio analisti, Midcap Partners alza il  target price a 12 euro da 9 euro, Buy confermato. 

La società, dopo la pubblicazione dei dati annuali, ha ricevuto un giudizio positivo da Midcap Partners, che ha alzato il target price a 12 euro da 9 euro, confermando il giudizio Buy. 

L’upside sul titolo, il potenziale di crescita, per Midcap ammonta al 40%. 

Secondo quanto si legge nella nota, i risultati per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2019 sono stati superiori alle aspettative. Infatti, Midcap si aspettava una perdita operativa di 5 milioni di euro. 

Da sottolineare le performance superiori alle attese del videogioco Bloodstained e i recenti risultati di Control, grazie ai quali “le prospettive del gruppo sono molto positive”. 

Altri fattori, grazie ai quali Digital Bros può crescere ancora il prossimo anno, sono la minore competizione da parte dei giganti del settore, e “la qualità dei giochi” offerti. 

Midcap Partners ha alzato le stime, e si aspetta, nell’esercizio 2019-2020, ricavi pari a 136 milioni, contro i precedenti 127 milioni.

 

www.websim.it 

Prezzo alla chiusura di ieri
€ 13,6213
Capitalizzazione
195 milioni di €
 
a 1 mese
a 3 mesi
a 1 anno
Performance
62,5%
82,3%
81,8%
Performance relativa al mercato
58,7%
69,6%
57,8%