Free Area

Dieci titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari

<p><strong>Recordati </strong>è una multinazionale farmaceutica italiana. Il gruppo svizzero Novartis ha acquistato per 9,7 miliardi di dollari il 100% di The Medicines, società biotech attiva nelle cure anti-colesterolo. Recordati punta a diversific
Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d'occhio sono:

Recordati è una multinazionale farmaceutica italiana. Il gruppo svizzero Novartis ha acquistato per 9,7 miliardi di dollari il 100% di The Medicines, società biotech attiva nelle cure anti-colesterolo. Recordati punta a diversificare l'attività in alcuni segmenti, soprattutto in Europa. Il rafforzamento di Novartis su alcune specialità potrebbe comportare l'uscita da altre aree terapeutiche e offrire ad altri operatori occasioni di operazioni straordinarie.  Notizia disponibile agli abbonati websim 

Fiat sotto i riflettori. Secondo quanto riportato da Reuters, PSA Peugeot è intenzionata a firmare entro fine anno un pre-accordo, Memorandum of Understanding, con Fiat Chrysler, in modo da avviare il processo di fusione. La notizia è positiva, anche alla luce della recente incertezza creata dall'azione legale di General Motors contro FCA negli Stati Uniti. Notizia disponibile agli abbonati websim

Unicredit ha ricevuto una doppia promozione da parte di due broker stranieri. KBW ha rafforzato la raccomandazione Outperform alzando il target price da 15,20 a 16,30 euro.  Credit Suisse ha promosso il giudizio da Neutral a Outperform, portando il prezzo obiettivo da 11,30 a 14,60 euro. Il consenso raccolto da Bloomberg registra sul titolo 26 Buy, 5 Neutral, nessun Sell. Target medio 15,30 euro. Notizia disponibile agli abbonati websim 

Snam ha migliorato gli obiettivi del nuovo Piano Industriale. In particolare, è stata confermata la crescita di oltre il 4% medio annuo dell'utile netto, mentre l'utile netto per azione è visto in rialzo di circa il 5,5% medio annuo. Per quanto riguarda il dividendo per azione, è stata confermata la policy di crescita del 5% annuo al 2022. Notizia disponibile agli abbonati websim 

Tim sotto i riflettori. Il direttore informatico di F2i, Carlo Michelini, conferma l'interesse del fondo ad investire nella rete in fibra di Open Fiber e Tim. Il perimetro dell'operazione comprenderebbe il 100% di Open Fiber, di Flash Fiber e gli asset Ftth di Tim. Al dossier sarebbero interessati anche altri fondi infrastrutturali, alcuni fondi sovrani e fondi pensione. Notizia disponibile agli abbonati websim 


***

Fiera Milano, principale società fieristica in Italia, ha siglato una partnership commerciale con Allestimenti Benfenati, azienda attiva nel settore degli allestimenti e delle installazioni personalizzati. L'operazione è in sintonia con gli obiettivi delineati nel Piano Industriale 2018-2022. Fiera Milano punta ad incrementare il business dei servizi, soprattutto degli allestimenti personalizzati e fuori quartiere. Clicca qui per approfondire 

Comer Industries, gruppo attivo nella progettazione e produzione di sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza, ha siglato una nuova partnership. Si tratta di un accordo di co-design con Agco, il leader mondiale nella progettazione, produzione e distribuzione di macchine agricole. Le aziende studieranno assieme soluzioni innovative per le generazioni future di assali anteriori per trattori. Clicca per approfondire 

Matica Fintec, PMI Innovativa attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi tecnologici per l'emissione di card digitali destinate a Istituzioni Finanziarie e Governative, sotto i riflettori. G+D, multinazionale tedesca, ha perfezionato l'attivazione dei sistemi tecnologici per le smart card di pagamento per il suo centro di emissione in Sud Africa. Nei mesi scorsi, G+D ha siglato con Matica un contratto di fornitura pari a circa 1 milione di euro. Clicca qui per approfondire 

CrowdFundMe, unica piattaforma di equity crowdfunding quotata, ha approvato il nuovo Piano Industriale al 2022. In dettaglio, sono previsti ricavi tra 2,9 e 3,4 milioni di euro, Ebitda tra 1,2 e 1,5 milioni, risultato netto tra 1,0 e 1,1 milioni, posizione finanziaria netta (cassa) tra (2,0) e (2,4) milioni. Secondo la società, la crescita dei ricavi sarà guidata dall'incremento e dalla diversificazione del numero di campagne di Crowdfunding lanciate sul portale e del numero di investitori. Clicca qui per approfondire 

FOS, PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la Pubblica Amministrazione, sbarcherà sul mercato AIM Italia. L'inizio delle negoziazioni è previsto per martedì 26 novembre. Il collocamento ha generato una domanda, da parte dei principali investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri, superiore a 2,9 volte il quantitativo offerto, con una copertura da parte di investitori esteri di circa il 54%. Clicca qui per approfondire 

www.websim.it