Free Area

Dieci titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari

<p><strong>Sesa </strong>è leader in Italia nelle soluzioni IT a valore per le imprese. L'inserto Economia del Corriere della Sera dedica un articolo alla società.  L'a.d. Alessandro Fabbroni indica per l'esercizio in corso un fatturato vicino a 2 mi
Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d'occhio sono:

Sesa è leader in Italia nelle soluzioni IT a valore per le imprese. L'inserto Economia del Corriere della Sera dedica un articolo alla società.  L'a.d. Alessandro Fabbroni indica per l'esercizio in corso un fatturato vicino a 2 miliardi di euro, e sottolinea l'ambizione di diventare in 5 anni un polo aggregante per il settore informatico. Sul fronte estero, Sesa punta a crescere in Germania. Notizia disponibile agli abbonati websim 

StM è un'azienda italo-francese, per la produzione di componenti elettronici a semiconduttore. Apple ha chiesto ai suoi fornitori di aumentare sino al 10% la produzione di iPhone 11 (e 11 Pro), dopo aver constatato che la domanda risulta superiore alla previsioni. Lo riporta la stampa giapponese. Stm fornisce apparati per questo tipo di smartphone. Notizia disponibile agli abbonati websim 

A2A sotto i riflettori. La gara per gli impianti eolici di Renvinco è entrata nella fase finale, se la vedono A2A, Engie, Erg e Tages.  Renvico possiede impianti eolici in Italia e Francia per una capacità istallata complessiva di 334 megawatt e fa capo al fondo Macquarie Infrastructure and Real Assets. Si parla di una valutazione in termini di valore d'impresa pari a 400 milioni (150 milioni in termini di Equity). Notizia disponibile agli abbonati websim 

Generali investirà nei prossimi anni fino a 3 miliardi di euro per la crescita esterna. Dopo l'acquisizione in Portogallo di Seguradoras Unidas, potrebbero esserci altre operazioni di medio-piccole dimensioni in Europa. La crescita potrebbe coinvolgere anche i Paesi non europei, dove Generali vorrebbe diventare uno dei tre principali player sul mercato. Notizia disponibile agli abbonati websim 

Saipem, in consorzio con Boshelf e Star Gulf Fzco, si è aggiudicata tre nuovi contratti assegnati da BP per lo sviluppo del giacimento di petrolio e gas Azeri-Chirag-Gunashli nell'offshore dell'Azerbaijan. Il valore complessivo di competenza Saipem dei tre contratti ammonta a circa 145 milioni di dollari. Notizia disponibile agli abbonati websim 

***

Coima Res è una compagnia di investimento immobiliare attiva soprattutto a Milano. Coima Sgr, società del gruppo Coima, ha dato il via ad un programma di acquisto di azioni Coima Res per un importo di circa 625mila euro. I manager di Coima, Coima Sgr e Coima Srl, detengono una quota dell'1,2% in Coima Res, dopo aver investito circa 4 milioni. Clicca qui per approfondire

CrowdFundMe è l'unica piattaforma di equity crowdfunding quotata. Totale 4,2 milioni di euro. È questo l'ammontare degli investimenti raccolti sulla piattaforma da luglio a settembre. L'aumento su base annua è pari al 223% (1,3 milioni nel terzo trimestre 2018). La cifra supera il risultato di tutto il primo semestre, pari a 3,5 milioni di euro. Clicca qui per approfondire 

Finlogic è un gruppo attivo dell'identificazione automatica e nei sistemi di etichettatura per la tracciabilità dei prodotti. Integrae Sim ha confermato il giudizio Buy sul titolo e ha alzato il target price a 7,2 euro da 7,1 euro. Il potenziale di crescita rispetto al prezzo corrente (5,75 euro) ammonta a oltre il 25%. Clicca qui per approfondire

Neodecortech è leader italiano nella produzione di carte decorative. La società al 30 settembre 2019 ha registrato ricavi preliminari pari a circa 101,6 milioni di euro, segnando una crescita del 3,3%. L'incremento di fatturato è particolarmente rilevante se si confronta con il dato del Gruppo relativo al primo semestre 2019, che registrava un incremento del 2,2%, e se si tiene conto dell'andamento del mercato europeo ancora in contrazione. Clicca qui per approfondire  

Tamburi Investment Partners è un investment e merchant bank indipendente e diversificata. Banca Akros ha confermato il giudizio Buy sul titolo, portando il target price a 7,20 euro dai precedenti 5,90 euro.  In base al nuovo prezzo obiettivo, l'upside (il potenziale di crescita rispetto all'ultima quotazione), si attesta al 16%. Clicca qui per approfondire 


www.websim.it