Free Area

Dieci titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari

<p><strong>
Salini Impregilo</strong> ha stipulato un contratto con Texas Central, relativo alla progettazione e costruzione della linea ad alta velocità nel Texas. Il contratto rappresenta un passaggio chiave per la strategia del portafoglio ordini
Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d’occhio sono:

Salini Impregilo ha stipulato un contratto con Texas Central, relativo alla progettazione e costruzione della linea ad alta velocità nel Texas. Il contratto rappresenta un passaggio chiave per la strategia del portafoglio ordini, indirizzata verso geografie a basso rischio. L’impatto economico e finanziario dell’operazione potrebbe essere significativo, e portare ad una revisione delle stime sui ricavi di almeno 2 miliardi all’anno. Notizia disponibile agli abbonati Websim 

SeSa, leader in Italia nelle soluzioni IT a valore per le imprese, ha chiuso il secondo trimestre con risultati superiori alle attese. Le vendite sono cresciute del 26% sull'anno a 440 milioni di euro. La marginalità ha beneficiato di una efficace leva operativa, che ha portato l’Ebitda a 22 milioni di euro, in crescita del 39% sull'anno, con un miglioramento del margine di 46 punti base. L’Ebit normalizzato si è attestato a 16 milioni. Notizia disponibile agli abbonati webim 

Saes Getters, tech company italiana attiva nelle leghe a memoria e nel packaging innovativo, ha pubblicato i dati del primo semestre. I ricavi salgono a 88,5 milioni di euro, +17%. L’Ebitda passa a 18 milioni di euro, da 11,7 milioni. Il risultato netto pari è a 9 milioni di euro, da 2,7 milioni. I risultati sono stati superiori alle previsioni, apprezzabile l'accelerazione della crescita organica dei ricavi. Notizia disponibile agli abbonati websim

Campari ha ricevuto un nuovo giudizio da Bernstein, che ha alzato la raccomandazione da Underperform a Market Perform (si comporterà come la borsa). Nel primo semestre, la società ha registrato una crescita organica delle vendite dell'8%. Il consenso Bloomberg registra 4 raccomandazioni di acquisto su 26 pareri raccolti, target medio 8,26 euro. Da inzio anno, il titolo ha guadagnato quasi il 13%. Notizia disponibile agli abbonati websim 

Telecom ha ricevuto un parere positivo da JP Morgan, che ha promosso il giudizio da Neutral a Overweight. Target rivisto a 0,69 euro da 0,55 euro precedente. Anche se il quadro fondamentale rimane incerto, la società potrebbe essere fortemente favorita dallo scenario di bassi tassi di interesse e dalla chiusura dello spread. Il consenso raccolto da Bloomberg indica 16 raccomandazioni di acquisto su 26 pareri raccolti. Target medio 0,61 euro. Notizia disponibile agli abbonati websim 


***

Falck Renewables è un gruppo che sviluppa, progetta, gestisce e costruisce impianti per la produzione di energia rinnovabile. Secondo Il Sole24Ore, il M5S starebbe lavorando ad un piano da 44 miliardi di euro, un progetto che riguarda gli investimenti “verdi”. Nello specifico, le risorse sarebbero utilizzate per la riconversione energetica, con particolare riguardo alle energie rinnovabili, la prevenzione del dissesto idrogeologico, la manutenzione del territorio, il contrasto ai cambiamenti climatici e l’economia circolare. Clicca qui per approfondire 

Wiit è un operatore attivo nel mercato dei servizi Cloud computing. Banca Imi ha rafforzato il giudizio Buy, alzando il prezzo obiettivo a 74,10 euro da 64,90 euro. Il broker ha apprezzato la crescita organica conseguita dalla società nel primo semestre. Wiit ha archiviato il periodo con ricavi consolidati pari a 14,8 milioni, +38% su base annua. Clicca qui per approfondire 

Neodecortech è leader italiano nella produzione di carte decorative. La società, quotata sull’AIM dal 2017, presenterà domanda di ammissione all’MTA (Mercato Telematico azionario), e ove ne ricorrano i presupposti, al segmento Star. Lo ha deliberato l’assemblea dei soci. Sarà quindi inoltrata alla Consob la domanda di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo. Clicca qui per approfondire

Giglio Group, società attiva nel campo del commercio elettronico, ha sottoscritto un accordo di acquisizione carta contro carta della società E-Commerce Outsourcing, uno dei maggiori fornitori di servizi di e-commerce in outsourcing in Italia.  L’acquisizione permetterà a Giglio Group di allargare la propria offerta commerciale, di rafforzare le proprie competenze informatiche e di ridurre notevolmente i costi operativi. Clicca qui per approfondire 

La Doria è leader nel settore delle conserve agroalimentari. Banca Imi ha alzato il giudizio sul titolo, portandolo a Buy (acquistare con convinzione) da Add (accumulare). Il target price passa a 10,90 euro da 10 euro. Il nuovo prezzo obiettivo esprime un potenziale di crescita del titolo di circa il 28%. Bloomberg registra sul titolo 1 Buy, 1 Hold e 0 Sell. Target price medio pari a 9,55 euro. Clicca qui per approfondire.

www.websim.it