Free Area

Dieci titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari

<p>
<strong>Intesa Sanpaolo</strong> ha raggiunto un accordo strategico con Nexi, riguardante i sistemi di pagamento. L'accordo prevede il trasferimento del ramo di acquiring ed una partnership di lunga durata (fino al 2044). L'operazione ammonta a 
Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d'occhio sono:

Intesa Sanpaolo ha raggiunto un accordo strategico con Nexi, riguardante i sistemi di pagamento. L'accordo prevede il trasferimento del ramo di acquiring ed una partnership di lunga durata (fino al 2044). L'operazione ammonta a circa 1 miliardo di euro, e consentirà a Intesa Sanpaolo di contabilizzare nel 2020 una plusvalenza netta di circa 900 milioni di euro. Clicca qui per approfondire

Nexi sotto i riflettori. La stampa torna ad ipotizzare una fusione tra Sia e Nexi per la creazione di un campione nazionale. Il recente ingresso di Intesa Sanpaolo nel capitale, è ritenuto un elemento favorevole all'operazione. Altri istituti di credito potrebbero seguire questa via, su Milano Finanza si parla di un possibile coinvolgimento della società Bancomat Spa.  Clicca qui per approfondire 

Hera e Ascopiave hanno perfezionato l'operazione che sancisce la nascita del maggiore operatore nel settore energy nel Nord-Est, con oltre un milione di clienti, e il contestuale riassetto delle rispettive attività di distribuzione gas. Il perfezionamento segue l'accordo quadro del 30 luglio scorso e le successive approvazioni da parte delle autorità ed enti competenti. Clicca qui per approfondire 

Inwit ha approvato con il 99,9% dei voti la fusione con Vodafone Towers, con la procedura di "white wash (maggioranza delle minoranze). Via libera anche al nuovo statuto e alla distribuzione del dividendo straordinario di 0,5936 euro per ogni azione ordinaria, con efficacia post fusione. L'approvazione era ampiamente attesa e il voto pressoché unanime da parte dei minoranzisti (40% del capitale) conferma il solido razionale industriale e finanziario dell'operazione. Clicca qui per approfondire 

FCA ha raggiunto un accordo per la cessione del business ghisa di Teksid a Tupy. Il valore d'impresa è stato stimato 210 milioni di euro. La transazione esclude il business alluminio di Teksid, che continuerà ad essere parte di FCA. Il perfezionamento è previsto entro la seconda metà del 2020. Gli ultimi dati disponibili su Teksid risalgono al 2015, anno in cui il fatturato è stato pari a 631 milioni di euro, con un Ebit rettificato pari a 2 milioni. Clicca qui per approfondire 


***

Doxee, leader nell'offerta di prodotti in ambito Customer Communications Management, Digital Customer Experience e Paperless, ha ricevuto un giudizio positivo da Integrae Sim, che ha avviato la copertura sul titolo con giudizio Buy e target price pari a 6,30 euro. Il prezzo assegnato esprime, rispetto all'ultima quotazione (3,74 euro), un possibile rialzo di oltre il 68%. Clicca per visualizzare 

Wiit, operatore attivo nel mercato dei servizi Cloud computing e quotato sul segmento STAR, ha sottoscritto accordi per il progressivo acquisto della totalità di Etaeria e Aedera, rinforzando la sua presenza in Piemonte ed in Lombardia. Etaeria fa parte del Gruppo Kelyan, provider di servizi cloud e cyber security. Aedera è un provider di servizi e soluzioni informatiche per la digitalizzazione delle imprese erogati in modalità SAAS. Queste acquisizioni permetteranno a Wiit di entrare in diretto contatto e di seguire 80 top customer di medie e grandi dimensioni. Clicca qui per approfondire 

Falck Renewables, gruppo che sviluppa, progetta, gestisce e costruisce impianti per la produzione di energia rinnovabile, ha firmato una partnership strategica con Eni. In dettaglio, sarà costituita una piattaforma paritetica fra Eni New Energy US e Falck Renewables North America per lo sviluppo, la costruzione e il finanziamento di nuovi progetti da fonte rinnovabile in Usa. Clicca qui per approfondire 

Relatech, Digital Solution Company e PMI Innovativa, ha sottoscritto con Bluclad, operatore attivo nel settore della galvanotecnica, un accordo per l'ottimizzazione di tutti i processi strategici aziendali attraverso una nuova soluzione digitale.  L'accordo segue la partnership avviata con Oracle Netsuite per il potenziamento di Replatform, piattaforma cloud proprietaria del gruppo Relatech, per l'innovazione e la semplificazione dei processi aziendali. Clicca qui per approfondire 

Abitare In, sviluppatore immobiliare attivo a Milano, ha approvato i dati di bilancio consolidati al 30 settembre 2019, che presentano ricavi paria a 44,6 milioni di euro (49 milioni la cifra nello stesso periodo dello scorso anno).  L'Ebt ammonta a 9,4 milioni di euro (3,7 milioni nei primi nove mesi del 2018), +158% su base annua. Clicca qui per approfondire 

www.websim.it