Analisi Fondamentale

COIMA RES: ANALISI FONDAMENTALE

R.E. & CONSTRUCTION

Coima Res [CRES.MI] è una compagnia di investimento immobiliare attiva soprattutto a Milano,

Asset

Coima Res possiede un portafoglio pari a 726 milioni di euro, per una superficie affittabile netta di 200mila metri quadri.

Fra gli immobili posseduti troviamo il portafoglio Deutsche Bank, il complesso immobiliare conosciuto come “Vodafone Village”, l’immobile Gioiaotto, i complessi immobiliari Corso Como Place, Deruta, Monte Rosa, Tocqueville e l’immobile denominato “Pavilion”.

L’83% del portafoglio di Coima è concentrato sul segmento uffici, e il 76% a Milano, città che traina il mercato immobiliare nazionale.

Azionariato

La società è una pubblic company con un capitale detenuto in prevalenza da investitori istituzionali, sia italiani che esteri, e minor misura da investitori retail.

Il principale azionista è Qatar Holding, con il 40% delle azioni. Il 37% appartiene a investitori istituzionali italiani, il 19% da investitori istituzionali esteri.

La componente italiana retail è pari circa al 3%.

Modello di business

Il business model prevede l’acquisizione di immobili di alta qualità e posizionati in zone strategiche, alla quale possono seguire una serie di interventi di ristrutturazione che hanno il fine di incrementarne il valore.

Gli immobili rimangono in portafoglio per un periodo medio lungo, durante il quale vengono affittati sia con canoni di lunga che di breve durata.

Le cessioni, che riguardano gli immobili maturi e non più strategici, producono risorse per l’acquisizione di nuovi assett.

La società intende continuare a concentrarsi su Milano.

La strategia di investimento di Coima Res prevede l’adozione di criteri di sostenibilità, capaci di conciliare il benessere degli utenti con il risparmio e il rispetto dell’ambiente.

A questo fine, vengono privilegiati gli immobili dotati di certificazioni energetiche e ambientali, o che presentano le caratteristiche necessarie per raggiungere gli standard desiderati.

Newsflow recente, accordi con Accenture e Meritz Financial Group

Coima Res ha stipulato un accordo preliminare di locazione con Accenture, azienda globale leader nel settore dei servizi professionali, per l’intera torre (edificio A) del progetto Corso Como Place.

L’accordo, della durata pluriennale, prevede un premio del 16% rispetto all’ERV (Estimated Rental Value), frutto delle superfici aggiuntive ricavate in fase di progettazione e realizzazione e, anche se in misura minore, del canone concordato.

A giugno 2019, la società ha ceduto a Meritz Financial Group il 50% del complesso Vodafone, per un ammontare pari a 44 milioni di euro, al netto della componente di finanziamento.  

L’operazione valuta il complesso 213 milioni di euro, a premio del 4% rispetto al prezzo di acquisizione e del 2% rispetto all’ultima valutazione.  Coima Res continuerà a gestire la struttura e, possedendo il restante 50%, beneficerà del flusso di cassa.

Ultimi dati di bilancio

I conti del primo semestre mostrano canoni di locazione in crescita dello 0,7% su base annua a 17,8 milioni di euro.

Sul fronte marginalità, l’Ebitda è cresciuto, rispetto al primo semestre 2018, del 2,9% a 11,2 milioni di euro.

L’Epra Nav per azione è salito dell’1,7% a 11,91 euro, il LTV (loan to value ovvero debito su valore immobili) prudente è pari al 28,3%.

Le disponibilità liquide ammontano a oltre 100 milioni di euro.

I canoni sono aumentati dell’1,1% su base annua. I contratti di locazione del nel periodo hanno generato un totale di 8,1 milioni di euro.

Raccomandazione analisti

Dopo i conti del primo semestre, Equita ha rinforzato il Buy, portando il target price a 9,6 euro da 9,4 euro.

Il nuovo prezzo obiettivo esprime un potenziale di crescita (upside) sulla quotazione di circa il 18%.

Un’altra conferma arriva da Mediobanca, che ha ribadito l’outperform, con target price a 9,32 euro.

Bloomberg registra sul titolo 5 Buy e 1 Sell. Target price medio pari a 8,89 euro.

www.websim.it

Prezzo alla chiusura di ieri
€ 8,8768
Capitalizzazione
321 milioni di €
 
a 1 mese
a 3 mesi
a 1 anno
Performance
4%
9,2%
11,7%
Performance relativa al mercato
-5,9%
-3,7%
-9,5%