Titoli Caldi

CIRCLE - Il valore della produzione cresce a doppia cifra

<p>Circle [CIRC.MI], società attiva nella digitalizzazione del settore portuale, della logistica intermodale e partner tecnologico del Porto di Genova, quotata sul mercato AIM Italia, potrebbe muoversi in Borsa. </p><p>Circle chiude la prima parte de
Nel primo semestre si attesta a 3,2 milioni, +21% su base annua

Circle [CIRC.MI], società attiva nella digitalizzazione del settore portuale, della logistica intermodale e partner tecnologico del Porto di Genova, quotata sul mercato AIM Italia, potrebbe muoversi in Borsa. 

Circle chiude la prima parte dell'anno con un valore della produzione pari a 3,2 milioni di euro, in crescita del 21% (2,6 milioni nel primo semestre 2019).

L'Ebitda adjusted (esclusi i costi non ricorrenti derivanti dall'emergenza sanitaria), si attesta a 0,7 milioni, in linea con la cifra maturata nel primo semestre dello scorso anno.

L'Ebit adjusted (sempre esclusi quei costi non ricorrenti) risulta pari a 0,4 milioni (0,4 milioni nel primo semestre 2019).

L'utile netto ha raggiunto la cifra di 0,04 milioni (0,38 milioni nel primo semestre 2019).

La Posizione Finanziaria Netta attiva (cassa) si presenta pari a 0,47 milioni (0,34 milioni al 31 dicembre 2019) dopo aver sostenuto gli investimenti sull'evoluzione dei prodotti, nonché le attività non ricorrenti di sviluppo del mercato e di internazionalizzazione.

Luca Abatello, Presidente e Ceo di Circle, ha dichiarato: Nonostante la difficile congiuntura economica, siamo soddisfatti dell'incremento significativo del Valore della Produzione, cresciuto del 21% rispetto al primo semestre del 2019. Inoltre, consideriamo un ottimo risultato l'aver centrato l'obiettivo di non interrompere, nonostante la crisi dovuta al COVID-19 e al lungo periodo di lockdown - cui si sono sommate le significative problematiche al sistema trasportistico, nessuno degli investimenti, delle attività e dei progetti che avevamo programmato.

www.websim.it