Strategie Certificates

CERTIFICATE - Ferragamo: un certificato di lusso

<p><strong><EM>Comunicazione di marketing</EM></strong><BR /><BR />I risultati del primo trimestre 2019, pubblicati questa settimana da LVMH lasciano ben pensare su tutto il settore. Il colosso francese del lusso ha registrato un fatturato in crescit
Il Bonus Cap con sottostante Salvatore Ferragamo (Isin DE000HV447C6) può rendere fino al 6,7%, ed ha una barriera sempre attiva posta a 14,43 euro, il 28% più in basso del prezzo attuale....

Comunicazione di marketing

I risultati del primo trimestre 2019, pubblicati questa settimana da LVMH lasciano ben pensare su tutto il settore. Il colosso francese del lusso ha registrato un fatturato in crescita del +11% a cambi costanti, superiore alle attese degli analisti censiti da Bloomberg (+8/+10%).

Salvatore Ferragamo [SFER.MI] dovrebbe tornare quest’anno a crescere, sia sul fronte ricavi che sul fronte utili, dopo due anni consecutivi di contrazione. Nel corso della presentazione dei dati di bilancio, l’amministratrice delegata, Micaela Le Divelec, ha affermato che le aspettative degli analisti si possono considerare ragionevoli, quindi raggiungibili.

Il consensus si aspetta 1,37 miliardi di euro di ricavi, in rialzo di quasi il 2% sul 2018, chiuso con un calo del 3,3%. L’Ebitda 2019 è previsto a 221 milioni di euro (+3% sul 2018) e il risultato netto a 105 milioni di euro, dagli 88 milioni di euro dell’anno passato.

Per una società ancora a metà del piano di rilancio, con forti investimenti in corso nella digitalizzazione, nella distribuzione multicanale e nello svecchiamento del marchio, è già un buon risultato. Se il trend non dovesse peggiorare, nel 2020 i ricavi potrebbero arrivare a 1,42 miliardi di euro (+3,3% sul 2018), mentre l’Ebitda potrebbe crescere ben di più del 10%, a 167 milioni di euro. 

Certo, siamo ancora lontani dalle cifre del conto economico di tre o quattro anni fa, quando la società superava i 300 milioni di euro di Ebitda e i 200 milioni di euro di utile. Infatti il titolo vale parecchio meno di allora, circa la metà rispetto ai massimi storici toccati nel 2015. Oggi tratta intorno a 20 euro.

In mezzo, ci sono due anni di calo dei ricavi e di perdita di appeal del marchio, con qualche avvicendamento di troppo sulla poltrona di amministratore delegato.

Micaela Le Divelec, arrivata da Gucci a metà dell’anno scorso, sembra intenzionata a restare. I manager da lei chiamati a gestire il rilancio hanno preso l’incarico seriamente, a partire dal direttore creativo Paul Andrew, pronto a lasciare il suo marchio, per occuparsi al 100% di Ferragamo. 

Le indicazioni positive sull’andamento delle vendite nei primi due mesi del 2019 hanno permesso al titolo di recuperare parte del ribasso del 2018, ma pochi analisti, per il momento, si sono sbilanciati sulle raccomandazioni: su un totale di 25 coperture, ce ne sono 12 negative, Sell o Underperform.

Fonte websim



Per questa ragione, il risparmiatore interessato ad investire su quel che resta di indipendente tra i nomi di maggior rilievo della moda e del fashion italiano potrebbe prendere in considerazione il Bonus Cap a codice Isin DE000HV447C6 con sottostante Salvatore Ferragamo.

Lo strumento è stato emesso pochi giorni fa,  il 21 marzo, da Unicredit, oggi si acquista a 101 euro, la scadenza è il 18 giugno 2020. Fixing iniziale 19,25 euro. La barriera, sempre attiva, è posta a 14,43 euro, il 28% più in basso del prezzo attuale. Il Bonus è 108 euro. Il rendimento potenziale è 6,7%, annualizzato, 5,7%.

Nel grafico si vede bene il forte supporto grafico posto a 17 euro, un livello molto importante mai violato negli ultimi 6 anni.
sfer.png 

Grafico fonte Reuters
 
Alla scadenza, se il sottostante è sopra la barriera, non avendola mai toccata in precedenza, il Bonus Cap paga il Bonus: l’investitore riceve 108 euro per ogni certificato. In caso di evento barriera, in qualsiasi momento della vita del derivato, si perde il bonus. Il rimborso è in funzione del prezzo finale del sottostante. Ipotizzando che sia 14 euro, il rimborso è 72,7 euro. Se il sottostante dovesse andare a zero, il certificate si azzererebbe. Il prodotto è esposto anche al rischio emittente.

Prima dell'adesione leggere il Prospetto Informativo e le Informazioni Chiave disponibili sul sito dell'emittente: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV447C6 

 

 

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza – nemmeno generica  –  o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti 

www.websim.it