ETF

BUND TEDESCO - Il Rendimento decennale rivede la luce, nuovamente sopra lo 'zero'

<DIV class=teads-inread>
<DIV>Il rendimento del Bund decennale tedesco torna sopra lo zero (+0,001%) dopo aver toccato nei giorni scorsi il livello più basso dal 2016 a -0,10%. <BR><BR>L'uno/due sferrato da Bce e Fed aveva mandato i rendimenti dei t
Come proteggere il portafoglio obbligazionario da un brusco rialzo delle tensioni anche con strumenti a leva ...

Il rendimento del Bund decennale tedesco torna sopra lo zero (+0,001%) dopo aver toccato nei giorni scorsi il livello più basso dal 2016 a -0,10%. 

L'uno/due sferrato da Bce e Fed aveva mandato i rendimenti dei titoli di Stato della zona euro al tappeto ... e sotto il tappeto per quanto riguarda i bund tedeschi, ma i timidi segnali di risveglio dell'economia europea di oggi hanno fatto scattare le prese di profitto facendo risalire i rendimenti.

A sorpresa, l'indice PMI Composito (manifattura + servizi) dell'Eurozona di marzo è cresciuto a 51,6 punti da 51,3 precedente e meglio delle stime ferme a 51,3. 

Nel 2018 il Bund decennale aveva guadagnato l'1,2%, una delle performance migliori della zona euro a livello di obbligazioni. A partire dal 2019, per effetto della ulteriore discesa del costo del denaro, siamo arrivati a fiorare un +2,5%.

Dal punto di vista grafico, a partire dal Febbraio dell'anno scorso si è invertita la tendenza al rialzo dei rendimenti avviata proprio nel 2016 riportando indietro l'orologio di due anni.

Lo stress delle ultime sedute ha portato addirittura all'uscita dal canale decrescente evidenziato nell'immagine, indicando una situazione di "eccesso" da ipercomprato che a nostro giudizio dovrebbe essere riassorbito nelle prossime settimane. 

2503bund.png

Operatività. Websim considera gli attuali rendimenti poco attraenti e suggerisce di sfruttare lo scenario con rendimenti negativi e fino al minimo storico di -0,20% toccato nel 2016 per alleggerire.

L'eventuale risalita dei rendimenti dovrebbe accelerare una volta sfondata al rialzo in modo stabile la soglia discriminante a 0,30%.

Per puntare, in ottica speculativa, sul rialzo dei rendimenti del Bund tedesco si può investire nei seguenti strumenti a leva:
 
Boost Bund 10y Short 3x Daily
Isin: IE00BKS8QN04
[3BUS.MI]

Boost Bund 30y Short 3x Daily
Isin: IE00BF4TW453
[3UBS.MI]

Obiettivo degli strumenti è quello di replicare con leva 3 l'andamento inverso dei future Bund a 10 e 30 anni. Ad esempio, nel caso il future Bund salga dell’1% in un giorno, allora l’ETP 3X scenderà del 3%; nel caso in cui il future Bund scenda dell’1% in un giorno, allora l’ETP 3X salirà del 3%. Non ci sono a disposizione strumenti sulle scadenze temporali più brevi.

Per puntare, in ottica speculativa, sul ribasso dei rendimenti del Bund tedesco si può investire nel seguente strumento a leva:
 
Boost Bund 10y Leverage 3x Daily
Isin: IE00BKT09255
[3BUL.MI]

Obiettivo dello strumento è quello di replicare con leva 3 l'andamento dei future Bund a 10 anni. Ad esempio, nel caso il future Bund salga dell’1% in un giorno, allora l’ETP 3X salirà del 3%; nel caso in cui il future Bund scenda dell’1% in un giorno, allora l’ETP 3X scenderà del 3%.

Per investire sui Bund tedeschi in ottica di medio/lungo termine è disponibile il seguente ETF:

Xtrackers II Germany Government Bond 7-10 Swap UCITS
Isin: LU0730820569
[XG71.DE]
Da inizio 2019 +2,40%.

Obiettivo dello strumento è replicare la performance dell'indice IBOXX EURO GERMANY 7-10 anni. A sua volta, l'indice riflette l'andamento di alcuni titoli di debito (bonds) denominati in Euro emessi dal Tesoro tedesco con durata tra 7 e 10 anni.

www.websim.it