Websim Journal

BTP - Questa settimana il Tesoro ha fatto il pieno

di Tommaso Rossi <br /><br />I 12,5 miliardi di euro di BTP piazzati in una settimana sarebbero già un buon finale in condizioni normali, il Tesoro ha conseguito questo risultato in un periodo affollato di aste di altri paesi europei, con l’Italia mi
Forte domanda per la carta italiana, soprattutto dalla City di Londra.

di Tommaso Rossi 

I 12,5 miliardi di euro di BTP piazzati in una settimana sarebbero già un buon finale in condizioni normali, il Tesoro ha conseguito questo risultato in un periodo affollato di aste di altri paesi europei, con l’Italia minacciata da una maxi multa per sforamento dei parametri di debito pubblico.

Gli investitori hanno apprezzato la carta di debito italiana, con bid to cover in rialzo rispetto alle emissioni degli ultimi mesi, forte domanda sul segmento a lungo termine della curva.

I 6 miliardi di BTP scadenza 1 marzo 2040 e tasso nominale annuo del 3,10%, sono stati oggetto di investimento da parte di 230 investitori, per una domanda complessiva di 24 miliardi di euro. Il risultato è particolarmente positivo soprattutto alla luce del fatto che sono stati collocati con un bid to cover di oltre 4.

Tra i dati forniti dal MEF il più confortante è quello sulla domanda arrivata dall’estero, pari al 64%.

La Gran Bretagna è la più attiva con il 37%, mentre un buon 25% è stato distribuito in Europa continentale.  Il resto del collocamento è stato distribuito maggiormente in Germania/Austria/Svizzera (assieme 9%), in Spagna (5%) e nei paesi scandinavi (4%).

Sono stati poi collocati un totale di 6,5 miliardi di Btp a tre, sette, dieci e quindici anni, con tassi in calo.
BTP a 3 anni, [FBTS.OTC] rendimento all’1,05%, emesso per 2,75 miliardi. 
BTP a 7 anni, [FBTM.OTC] rendimento 1,96%, emesso per 1,509 miliardi.
BTP a 10 anni, [FBTP.OTC] rendimento 1,88%, emesso per 0,741 miliardi.

Particolarmente positivo l’esito dell’emissione di 1,5 miliardi di Btp 15 anni con un rendimento in calo a 2,87% e con un bid to cover al massimo da maggio 2018 ed overbidding di 15 centesimi di prezzo.

www.websim.it