Logo Intermonte
seguici su:
seguici su facebookseguici su twitterseguici su youtube
CERCA NEWS
Cerca
Ricerca Avanzata
09/07/2018
11:11
BORSA CINESE - I dazi di Trump sono già nei prezzi di borsa
di a cura dell'Ufficio Studi
L'inserimento delle azioni cinesi nei portafogli è quasi un obbligo ...
La Borsa cinese ha chiuso stamattina la miglior seduta dell'anno con gli indici principali in rialzo di oltre il 2%.

La reazione era già partita venerdì scorso quando sono diventati operativi i dazi del 25% su beni importati dalla Cina per 34 miliardi di dollari. Una notizia ampiamente scontata dagli investitori che negli ultimi tre mesi hanno spinto al ribasso gli indici delle borse cinesi a perdere dall'8% (indice S&P China 500) al 13% (indice CSI 300) e spinto al rialzo Wall Street di circa dieci punti.

Due le novità che riportano interesse sulla borsa cinese.

Lo Yuan sembra aver interrotto la lunga fase di deprezzamento contro Dollaro. Pechino è riuscita a controllarne l'andamento senza utilizzare riserve valutarie che, a giugno sono addirittura aumentate, posizionandosi a 3.112 miliardi di dollari. 

Un comunicato pubblicato ieri dallo stesso Shanghai Stock Exchange ha invitato gli investitori ad acquistare. La nota recita grosso modo così: "Attualmente il livello medio delle valutazioni delle azioni quotate sulla borsa di Shanghai è relativamente contenuto e offre opportunità di investimento interessanti. Peraltro, diverse società quotate a Shanghai hanno annunciato piani di riacquisto (Buy Back) dimostrando che le società e gli azionisti sono fermamente fiduciosi sulle strategie, sulla redditività e sulle prospettive di crescita delle società quotate".

Analisi tecnica.

L'indice S&P China 500 (oggi 3.126 punti, +2,3%) ha reagito dai minimi degli ultimi dodici mesi segnati venerdì scorso a 2.995 punti.. A fine gennaio scorso l'indice si era spinto sui massimi degli ultimi due anni e mezzo a 3.900 punti.

La caduta di 900 punti base, ovvero del 25%, dai top 2018, si spiega quasi esclusivamente con la guerra dei dazi.

S&P CHINA 500
0907cina.png

Graficamente, il cedimento della parte bassa del range 3.330/3.900 punti e della trendline crescente avviata da gennaio 2016 hanno alterato profondamente il quadro di medio periodo fornendo un duplice segnale di debolezza.

Operatività. Riteniamo che il mercato stia sovrastimando le conseguenze di uno scontro che nessuno dei due contendenti (Usa e Cina) ha interesse a spingere fino alle estreme conseguenze. Suggeriamo di sfruttare la situazione di incertezza attuale per comprare azioni della seconda economia del pianeta soprattutto in ottica di medio periodo. Segnali di riequilibrio arriveranno con il ritorno dell'indice sopra 3.420/3.450 punti. Target finale verso 3.900/4mila punti.

Applicare lo stop loss prudenziale al cedimento di area 3mila punti. Sotto questo livello aumenterebbe il rischio di scivolare fino a 2.600 punti.

L’indice  S&P China 500, espresso in Dollari USA, comprende 500 tra le società a maggior capitalizzazione e a maggiore liquidità della Borsa cinese con ampio spettro settoriale. I comparti più "pesanti" sono: Finanziari al 24%, IT 21%, Consumer 17%.

Azioni.

Tra i top ten (nell'immagine) ci sono nomi di spicco come Alibaba e Baidu.com. Insieme pesano per circa un terzo del totale.  
0512topten.png
La storia (back testing) segnala che l'indice riesce a performare meglio e con una volatilità più contenuta rispetto a quella degli altri principali indici della Borsa cinese. Si consideri, per esempio, che nell'indice CSI 300 il settore finanziario (tradizionalmente più volatile della media) incide per il 35% contro il 24%.

Le azioni presenti includono anche la classe A messa a disposizione degli investitori esteri.

Tra le opportunità offerte per replicare il ritorno di questo indice e di conseguenza per investire sulle prospettive del mercato cinese c'è il seguente ETF espresso in USD:

Icbccs Wisdomtree S&P China500 UCITS
Isin LU1440654330
[WTCHIN.MI]

Da inizio 2018 -8,30%.
Negli ultimi 12 mesi +8%.
Distribuisce un dividendo annuale.
Spesa corrente annua 0,75%.
 
www.websim.it 
www.websim.it
Invia a un amico
Stampa
Chiudi attività
Invia a un amico
Email destinatario:
Testo: