Free Area

BITCOIN - Ieri nuovi top assoluti e c'è ancora upside di medio periodo. L'Analisi Tecnica di Websim

<p><strong>FATTO </strong><br />Il Bitcoin ieri ha segnato un nuovo massimo assoluto a 48.216 usd (ora a 45.850 usd). Prosegue così il rialzo che inanella continui guadagni: +14% a gennaio, dopo il +47% di dicembre, il +40% di novembre e il +28% di o
Finora nessuno scricchiolio, ma i rischi salgono...

FATTO
Il Bitcoin ieri ha segnato un nuovo massimo assoluto a 48.216 usd (ora a 45.850 usd). Prosegue così il rialzo che inanella continui guadagni: +14% a gennaio, dopo il +47% di dicembre, il +40% di novembre e il +28% di ottobre. Il 2020 ha visto primeggiare il Bitcoin su tutte le asset class d'investimento con un guadagno del 304%.

L’accelerazione di lunedì è scaturita dalla notizia che Tesla ha investito 1,5 mld di dollari sulla criptovaluta. Ma, il sostegno di fondo arriva da diversi fattori: l’interesse e gli investimenti crescenti sulla moneta virtuale di operatori istituzionali (Grayscale Trust in primis, BlackRock potrebbe iniziare a operare coi derivati); l’apertura dei colossi dei pagamenti online (Square, PayPal) alle transazioni in Bitcoin; diverse nazioni stanno studiando l’eventualità di emettere proprie valute digitali (la Cina è già in una fase di sperimentazione avanzata sullo yuan digitale) e questo dà maggiore credibilità alle valute digitali, anche se poi creerà concorrenza tra le stesse; l’effetto “scarsità” del Bitcoin (Bitcoin Halving); la crescente accessibilità del pubblico retail a operare sul Bitcoin (le piattaforme di exchange sono svariate, e in rapida crescita).

Poi, ricordiamo che JP Morgan ritiene che nel giro di poco tempo il prezzo più che triplicherà, solo per effetto dell’arrivo della liquidità che sta uscendo in modo sempre più importante dagli ETF che hanno come sottostante l’oro. 

Nel lungo termine, tuttavia, i sondaggi hanno rivelato che molti rimangono preoccupati di potenziali norme restrittive da parte dei governi, Usa in primis. Janet Yellen, segretario al tesoro del nuovo governo Biden, ha sottolineato che: “le criptovalute sono una preoccupazione particolare. Penso che molte siano usate, almeno in senso transazionale, principalmente per il finanziamento illecito”. Secondo Yellen, dunque, esiste una necessità “di affrontare queste questioni cambiando il nostro approccio”, pensando a “modi che possano limitarne l'uso e assicurarci che il riciclaggio di denaro non avvenga attraverso questi canali".

Nelle Borse europee è possibile trovare ETP, ma anche altri prodotti strutturati, come Investment Trusts ed Exchange-traded Notes (ETN). 21Shares è il principale emittente di ETP digitali (Exchange Traded Products). Sono 11 gli ETP proposti dalla società elvetica. Leggi sempre il documento KID e clicca qui 

EFFETTO
Graficamente, il Bitcoin ha più che raddoppiato il suo valore una volta oltrepassato lo spartiacque a 20mila dollari, uscendo così dalla banda che durava da 3 anni (3.000-20.000 usd).

La prima fascia target che avevamo indicato è stata raggiunta (42mila usd) e questa settimana anche la seconda (46/50mila usd=161,8% di Fibonacci). Ora, si passa a 60/64mila usd (261,8% di Fibonacci). Ma i più ottimisti possono stimare, entro fine 2021, anche 150/200mila usd, parte alta del canale rialzista indicato nel grafico logaritmico sotto riportato. Quadro da rivedere solo sotto 28.000 usd.

Operativamente, si può ancora fare qualche acquisto a mercato, incrementando su eventuali ritracciamenti verso 42.000/40.000 usd, 35.000 usd e 30.000 usd con target verso 48/50mila usd e poi 60/64mila usd (stop/alleggerimenti sotto 28mila punti, chiusura giornaliera).

BITCOIN, grafico giornaliero
 

BITCOIN, grafico logaritmico mensile
 

www.websim.it