Fatti & Effetti

BIO-ON -10,6%. Titolo di nuovo nel baratro, target 2,50 euro. L'analisi tecnica di Websim

<p><strong>FATTO</strong><br /> Bio-on [ON.MI], operatore attivo nella nuova chimica ecosostenibile e attivo nel settore dei biopolimeri di alta qualità, imbocca di nuovo la strada del ribasso e si porta in prossimità del minimo storico. Al momento g
Rischio di ulteriore dimezzamento delle quotazioni

FATTO
Bio-on [ON.MI], operatore attivo nella nuova chimica ecosostenibile e attivo nel settore dei biopolimeri di alta qualità, imbocca di nuovo la strada del ribasso e si porta in prossimità del minimo storico. Al momento gli scambi sono sospesi. Il teorico di apertura è a 5,56 euro.

La capitalizzazione di borsa si è ridimensionata a 107 milioni di euro da 1,05 miliardi dell'estate, prima che si scatenasse la bufera sui conti del gruppo. 

 

EFFETTO
Graficamente, dato il profondo deterioramento del quadro di lungo periodo, avviato dal picco di luglio a 70 euro, oggi ha poco senso guardare a un orizzonte temporale troppo esteso. Nel breve, è dominante il cedimento della soglia discriminante a 10 euro, che ha aperto la strada ad ulteriori pesanti cadute.

Operatività. Sconsigliati interventi in acquisto. La discesa sotto 10 euro proietta un target di 5,0 euro, attuale minimo storico, che non è detto possa reggere all'urto delle vendite, data la violenza dell'ondata ribassista. Sotto quel livello, aumenterebbe il rischio di un ulteriore rapido dimezzamento della quotazione, con target 2,50 euro.   

 

www.websim.it