Fatti & Effetti

ABITAREIN: ANALISI FONDAMENTALE

<p>
<strong>FATTO</strong><br />Abitare In [ABIT.MI], uno sviluppatore immobiliare attivo a Milano e si rivolge ad un target costituito da famiglie che vogliono acquistare la prima casa. La costruisce e vende sulla carta nuovi appartamenti di fascia
Confermiamo il giudizio INTERESSANTE, con target price a 9,7 euro, dagli 8,5 euro precedenti

FATTO
Abitare In [ABIT.MI], uno sviluppatore immobiliare attivo a Milano e si rivolge ad un target costituito da famiglie che vogliono acquistare la prima casa. La costruisce e vende sulla carta nuovi appartamenti di fascia media nelle zone semicentrali della città. Gli immobili vengono realizzati su misura, tenendo in considerazione le specifiche esigenze dei clienti.

Questo modello di business, che prevede la vendita degli appartamenti prima della loro realizzazione, apporta diversi vantaggi, come quello di non avere un magazzino di immobili invenduti a fine lavoro. Diminuiscono sensibilmente anche i rischi connessi alla possibile ciclicità del mercato.

Risultati annuali in linea alla guidance

La società ha comunicato i risultati del suo anno fiscale 2020/21, che si è chiuso in linea alle nostre attese e alla guidance fornita dalla società in settembre.

La valore della produzione si è attestato a 124,8 milioni (nostre stime pari a 125 milioni, guidance pari a 126 milioni) +71% su base annua. In dettaglio, tale importo è composto da:

- ricavi da vendite per 50,4 milioni;
- variazione rimanenze per avanzamento lavori delle iniziative immobiliari, per un ammontare pari a 20,7 milioni. L'avanzamento della produzione è pari a 48,3 milioni;
- variazione delle rimanenze per acquisto di nuove aree, per un importo pari a 49,7 milioni; 
- altri ricavi concernenti la gestione caratteristica pari a 4 milioni.

Anche gli utili pre tasse rettificati sono stati in linea alle nostre stime ed alla guidance, e hanno raggiunto 19,6 milioni, +58,1% su base annua. 

Il debito netto è aumentato di  49 milioni a 75,1 milioni, per via delle acquisizioni di nuove aree, alle netto delle quali sarebbe stato stabile su base annua. 

Espansione della pipeline

La pipeline di sviluppo è composta, al netto dei progetti già ultimati e consegnati, di 22 aree, per circa 300.000 mq commerciali, corrispondenti a circa 3.318 appartamenti tipo, dislocati in diverse zone semicentrali e semiperiferiche della Città di Milano.

I risultati trimestrali di per sé hanno poco rilevanza, quello che più conta è l'espansione della pipeline. Infatti, nell'esercizio 2020/21 il gruppo ha consolidato la propria leadership nel mercato residenziale milanese grazie a questo significativo incremento, che costituisce il principale indicatore dello stato di salute degli sviluppatori residenziali. Il risultato è stato ottenuto grazie agli accordi sottoscritti per l'acquisto di 7 nuove aree, corrispondenti ad oltre 800 nuovi appartamenti per un valore di oltre 300 milioni di euro a prezzi di vendita correnti

La quotazione in Borsa di Homizy

Homizy, la controllata di AbitareIn che offre soluzioni di co-living, si è quotata in borsa il 21 dicembre 2021, mercato Euronext Growth Milan, Segmento Professionale. 

In fase di Ipo, la società ha raccolto 10 milioni di euro, pari a 1.860.000 azioni di nuova emissione, ad un prezzo di sottoscrizione pari a 5,4 euro per azione. La capitalizzazione post-money della società è pari a 55 milioni di euro.

Abitare In possiede il 70,72% della società, la quota ha un valore di 38 milioni di euro. Accogliamo con favore la quotazione di Homizy, in quanto evidenza il valore della controllata, che a nostro avviso non è stato pienamente riconosciuto dal mercato.

EFFETTO
Confermiamo le stime

Abbiamo lasciato invariate le nostre stime sul conto economico per i prossimi tre anni, ma abbiamo abbassato quelle sull'utile per azione a causa della diluzione correlata all'  aumento di capitale mediante ABB riservato agli investitori esteri e completato ad ottobre, che ha comportato l'emissione di 595.432 nuove azioni e la raccolta di circa 4 milioni. 

Giudizio INTERESSANTE con target price a 9,70 euro, da 8,50 euro precedente

Apprezziamo Abitare In, perché l'azienda si distingue grazie alla sua offerta ed alla propensione verso l'innovazione tecnologica, in un settore tipicamente legato alla tradizione. 

Riteniamo che, grazie alle solida pipeline, l'azienda sia in una buona posizione per beneficiare della ripresa della domanda, dopo la battuta d'arresto causata dalla pandemia. 

Alziamo il nostro target price da 8,50 a 9,70 euro, per incorporare l'aumento della pipeline e perché la Homizy ne fa risaltare il potenziale non sfruttato.

Nella tabella sottostate le cifre storiche (A) e prospettiche (E) elaborate da Websim/Intermonte

 

www.websim.it